Layout 1Rafa Benitez ha parlato in conferenza stampa questa mattina in quel di Castelvolturno. Sicuramente l’aspetto più interessante riguarda il fatto che ha definito Hamsik un giocatore fondamentale per lui e lo ha praticamente tolto dal mercato visto che qualcuno ipotizzava da tempo una sua probabile cessione. Il tecnico spagnolo si è detto felice per il rientro tra i convocati di Camillo Zuniga e ha rassicurato sulle condizioni di Gonzalo Higuain che salterà la trasferta di Udine per un leggero infortunio ma sarà a disposizione del proprio allenatore già per la prossima partita di campionato. Quella con l’Udinese sarà una partita difficile ma da vincere; sarà fondamentale non ripetere gli errori della gara d’andata. Questo match come le successive gare di campionato saranno decisive per decidere chi giocherà la finale di Coppa Italia pertanto se qualche giocatore non darà il cento per cento non farà parte della super sfida contro la Fiorentina. Partite che saranno importanti anche per definire le prossime strategie di mercato di cui al momento Benitez preferisce non parlare. Sicuramente ci vorrà una rosa più forte che faccia crescere la mentalità della squadra per ottenere i tre punti in ogni partita. Tutto il gruppo di lavoro, nella prossima stagione deve arrivare ad avere la mentalità che arrivare secondi significa non aver fatto niente. L’ex allenatore tra le altre del Liverpool si è definito sempre attento all’analisi tattica di ogni partita per vedere cosa si può migliorare e se è il caso di giocare con altri moduli oppure se giocare sempre con il 4-2-3-1 ma cambiano qualcosina dal punto di vista tattico. Infine un simpatico siparietto di Benitez che per emulare le gesta di un altro allenatore ha strappato un foglio di appunti al capo della comunicazione del Napoli Lombardo.

I convocati

Reina, Doblas,Colombo, Ghoulam, Reveillere, Mesto, Zuniga, Henrique, Albiol, Fernandez, Jorginho, Inler, Behrami, Dzemaili, Radosevic, Callejon, Insinge, Hamsik, Pandev, Duvan.

Le probabili formazioni

Udinese (4-3-2-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Domizzi, Gabriel Silva; Pinzi, Allan, Badu; Pereyra, Fernandes; Di Natale.
A disp.: Brkic, Benussi, Naldo, Bubnjic, Widmer, Jadson, Basta, Yebda, Maicosuel, Zielinski, Muriel, Nico Lopez. All.: Guidolin

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Zapata.
A disp.: Doblas, Colombo, Reveillere, Mesto, Zuniga, Radosevic, Behrami, Dzemaili, Pandev. All.: Benitez