Layout 1Da circa un’ora si è conclusa la consueta conferenza stampa di Rafa Benitez di vigilia alla gara di campionato. Prima della partenza per Modena dove domani il Napoli affronterà il Sassuolo, il tecnico spagnolo ha dichiarato che proprio con il Sassuolo ci vuole giusto atteggiamento, mentalità, concentrazione e fiducia in loro stessi. E’ soddisfatto del lavoro fatto fin qui. Al momento il bilancio è positivo ma i bilanci si fanno a fine stagione e per quanto concerne il campionato l’obiettivo a cui si punta è il secondo posto. Seppur l’ allenatore è sempre l’eterno insoddisfatto, con la Roma si è avuto il giusto equilibrio tra fase difensiva e fase offensiva. Inoltre Benitez si è detto contento di aver visto Maradona al San Paolo. Poi si è  passato a parlare dei singoli; queste le sensazioni del tecnico:

- Henrique arriva da un campionato diverso ha bisogno di più tempo per arrivare al 100%. Come 100% non si intende condizione fisica ma ambientamento e conoscenza dei compagni.

- Reina non è al meglio per questo si è deciso di convocare precauzionalmente il giovane Contini.

- Behrami è un calciatore sempre affidabile anche quando non è al meglio della condizione atletica.

- Higuain fa la differenza perche segna e fa assist. E’ difficile da  controllare per gli avversari.

- Mesto lavora con la squadra, il rientro è vicino. Professionista al 110%, gli è stato offerto un nuovo contratto e si spera che il tutto venga ufficializzato la prossima settimana.

- Fernandez è un giocatore che al dì là di qualche errore, vuole imparare e rende quanto altri difensori di altre squadre che valgono 10 milioni.

- Edu Vargas voleva giocare perche c’ è il mondiale ha avuto questa possibilità con il Valencia e si è deciso così. E’ un giocatore di qualità che piace a Benitez.