higuain napoli sassuolo

Gli azzurri restano in vetta alla classifica

 

Il Napoli batte il Sassuolo al San Paolo per 3-1 e resta in vetta alla classifica meritatamente, a due lunghezze in più rispetto alla Juventus che nonostante la vittoria degli azzurri risponde alla capolista con un secco 0-4 rifilato ad Udine. Nel match del San Paolo, il Sassuolo esce a testa alta passando in vantaggio dopo meno di due minuti con un rigore trasformato da Falcinelli per fallo commesso da Albiol su Sansone e sfiorando il pari piu’ volte nel finale. I neroverdi nonostante le squalifiche di Cannavaro e Berardi esprimono buon gioco e confermano di essere un osso duro soprattutto per le grandi. Ma con lo scorrere delle lancette, la manovra dei padroni di casa cresce in fluidità ed intensità, soprattutto lungo la corsia sinistra, quella preferita dagli azzurri. Al quarto d’ora gli ospiti perdono una pedina importante come Missiroli, che lascia il campo per un problema muscolare. Il Napoli quindi ne approfitta e pareggia con Callejon che sfrutta l’assist al bacio di Lorenzo Insigne. Primo goal stagionale per lo Spagnolo. A tre minuti dall’intervallo il film si ripete sempre sulla fascia sinistra, cross al centro di Marek Hamsik e piattone vincente di Gonzalo Higuain che porta il Napoli in vantaggio. Nel finale l’argentino chiude la partita con un gran sinistro che spedisce la palla a fil di palo dove Consigli non può nulla. Implacabile Gonzalo Higuain in questa stagione che consolida la classifica cannonieri con 20 reti in 20 partite. Gli azzurri danno un ulteriore segnale di voler puntare seriamente a traguardi importanti esprimendo un gioco che sta facendo divertire i tifosi e gli appassionati dello sport.