Jorginho-VeronaNapoli – Mentre gli azzurri in mattinata hanno preparato il match di domani sera con l’Atalanta, gara che si giocherà al San Paolo e che consentirà al Napoli di provare ad accedere ai quarti di finale di Coppa Italia, tiene banco sempre più il mercato. Intanto Behrami, come anticipato da “Il calcio che conta” nei giorni scorsi, non si opererà ma si sta sottoponendo a delle terapie che dureranno circa dieci giorni e che dovrebbero portare alla guarigione del calciatore. Un nuovo controllo stabilirà se le cure a  cui si sarà sottoposto il centrocampista svizzero avranno portato gli effetti sperati. In virtù della guarigione anticipata di Behrami rispetto ai due mesi annunciati la settimana scorsa dal calciatore, il Napoli può agire con più calma sul fronte mercato. E’ sempre il centrocampista il primo obiettivo del club partenopeo. Saltato Gonalons, il club di De Laurentis si è buttato su Jorginho, italo-brasiliano ventiduenne in forza all’Hellas Verona, già 7 goal e 4 assist vincenti in questa stagione. La richiesta dei veneti è di dieci milioni di euro, cifra che è considerata troppo elevata dal Napoli. La sensazione è che visti i buoni rapporti che intercorrono tra le due società, la distanza si potrebbe limare a breve. Non è da escludere l’ipotesi di un arrivo a sorpresa di un centrocampista da un altro campionato europeo, infatti si continuano a monitorare diverse situazioni in Francia, Spagna ed Inghilterra.