filippozzi2Impegno delicato per il Napoli Calcio Femminile, che al termine di una settimana difficile andrà domani a giocare un altro scontro diretto per la salvezza, a Firenze. Dopo le dimissioni del tecnico, Corrado Sorrentino, la squadra è stata affidata al preparatore atletico del settore giovanile, professor Maurizio Zavino, con la collaborazione del team manager, Mimmo Paesano, che in passato ha allenato prestigiose squadre campane nei campionati dilettantistici.

Le ragazze hanno provato a preparare al meglio la partita, anche se ci saranno alcune assenze sicure. Mancheranno per squalifica il centravanti Fabiana Colasuonno e il difensore Paola Di Marino, mentre è quasi certa l’assenza di Valeria Pirone, reduce da una distorsione alla caviglia rimediata sabato scorso contro il Chiasiellis. Da valutare le condizioni di Roberta Filippozzi, reduce da un problema muscolare e ancora non al meglio.

“L’incontro è delicatissimo – spiega il dg, Italo Palmieri -, si affrontano le squadre più giovani della serie A che giocano, però, un bel calcio. È una sorta di rivincita della semifinale del campionato Primavera dello scorso anno e credo che le giovani del Napoli avranno una motivazione in più in questa gara. È stata una settimana difficile ma le ragazze si sono impegnate e vorranno dimostrare il loro valore”.

Firenze-Napoli Calcio Femminile si giocherà domani, sabato 22 febbraio, allo stadio comunale San Marcellino di Firenze, alle ore 14.30.