reinaNapoli – La gara di Udine ha messo ancora una volta in evidenza i pregi e i difetti del Napoli di questa stagione. La sconfitta della Fiorentina ha rivalutato il pari ottenuto dagli azzurri in Friuli fermo restando che a partire dalla prossima stagione certi cali di concentrazione saranno assolutamente da evitare. Distrazioni come quella di Reina che ieri per eccesso di convinzione in se stesso ha sbagliato un passaggio che ha consentito all’Udinese di siglare il goal del pareggio. Dopo l’exploit di Catania Duvan Zapata ha dimostrato di non aver raggiunto ancora il livello di crescita che ci si attendeva da lui. Con quel gran fisico e le doti atletiche che si ritrova può dare sicuramente molto di più. Deve assolutamente migliorare dal punto di vista tecnico ma anche la velocità di pensiero quando ha la palla tra i piedi. Come già espresso in altre occasioni Insigne è un ottimo calciatore ma sbaglia goal facili; da un calciatore del suo livello un errore come quello di ieri sotto porta non si può vedere. In una stagione può capitare che si sbagli qualche goal sotto porta ma quest’anno al gioiellino di Frattamaggiore è accaduto troppo spesso. La nota positiva arriva dall’ennesima prova di Callejon che conferma di essere un tassello fondamentale nello scacchiere di Rafa Benitez. Intanto il Napoli si è allenato anche nel giorno di Pasqua; seduta mattutina per gli azzurri che riposeranno domani e torneranno a lavoro Martedì. C’è subito un ottima notizia: Gonzalo Higuain ha svolto l’intero allenamento con il resto della squadra dunque come aveva annunciato il tecnico spagnolo due giorni fa in conferenza stampa sarà pronto per l’anticipo di Sabato sera contro l’Inter di Mazzarri, gara dalle mille motivazioni. Britos e Behrami invece hanno svolto lavoro differenziato.