insignejtcRafa Benitez può guardare al 2015 con un pizzico di fiducia in più per il suo Napoli. Dopo gli arrivi di Strinic e Gabbiadini, che oggi sosterrà le visite mediche, il club azzurro sta infatti pian piano recuperando due punti fermi della formazione titolare ad inizio stagione: Lorenzo Insigne e Juan Camilo Zuniga.

Se per il talento tascabile di Frattamaggiore il recupero è ancora però lungo, e si parla di aprile prima di rivederlo in campo in una partita ufficiale, per il colombiano i tempi sono ancora incerti, ma fa morale aver rivisto entrambi, durante l’allentamento di ieri mattina, sul prato verde a correre anche con il pallone tra i piedi. Ricordiamo che Insigne è alle prese con la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, occorsa durante il match di novembre con la Fiorentina, mentre Zuniga deve riprendersi ancora da una distorsione al ginocchio destro (quello che l’anno scorso l’ha tenuto lontano dai match per quasi tutta la stagione) subita nel match del Meazza con l’Inter.

Prosegue dunque il loro lavoro personalizzato, ma è certamente contento di averli rivisti a lavoro Rafa Benitez, che intanto sta preparando il match della Befana a Cesena, contro una squadra che ha disperatamente bisogno di far punti per risalire la china.