illiano-2È stato anticipato a sabato il match tra Calcio Campano Giovani e Monte di Procida. La squadra flegrea trova la seconda vittoria consecutiva raggiungendo quota 9 punti in classifica. La partita valida per la 6° giornata di campionato termina sul risultato di 3 a 2 per i montesi. Mister Illiano opta per il modulo 3-5-1-1, conferma tra i pali il classe ’96 Cardamuro, muro difensivo composto da Ciotola, Marotta e Volpe. Quest’ultimo ha sostituito Illiano perché squalificato nel week-end scorso. Sulla linea mediana sono scesi in campo Brusco, Caputo, Riccio, Lubrano, capitan De Luca e Greco a supporto dell’unica punta Barbella. Partita subito in salita per i montesi che rischiano di andare in svantaggio nei primi minuti di gioco ma Cardamuro si impone con ottime parate in due circostanze. La svolta arriva nei primi 15 minuti di gioco: al 12 Caputo esce per infortunio e viene sostituto da bomber Tizzano. Quest’ultimo nel giro di 3 minuti si procura e realizza il rigore e dopo un quarto d’ora gli ospiti sono in vantaggio per 1 a 0. La prima frazione di gioco termina con il vantaggio ospite. Secondo tempo più vivace e ricco di occasioni da entrambe le parti. Le redini del gioco restano sempre in mano agli ospiti che raddoppiano al 20° minuto grazie a Barbella, che realizza il secondo goal in altrettante partite per il neo acquisto dei  giallo-blu. I cavallucci marini calano il tris grazie a De Luca che si incunea in area dopo un lancio al bacio di Marotta e trafigge il portiere avversario al 35° minuto. Negli ultimi 10 minuti dell’incontro il Calcio Campano Giovani trova 2 goal, cercando di riaprire la partita. Il primo arriva su punizione al 44° minuto e il secondo su rigore nel recupero. È una vittoria importante per la classifica e per il morale. Il Monte di Procida pare essere uscito dalla crisi e può sognare la terza vittoria consecutiva domenica prossima, quando al Vezzuto-Marasco arriva il Real Poggio.