Panorama_1_fullPozzuoli - Mancano solo 2 giorni alla sfida casalinga del Monte di Procida. Nella settima giornata di campionato i giallo-blu ospitano il Real Poggio. I flegrei in settimana si sono allenati bene sotto la guida del preparatore atletico e vogliono prolungare la striscia di vittorie consecutive per scalare la classifica e potersi appaiare dietro le big del campionato. Se domenica dovessero arrivare i 3 punti, i montesi raggiungerebbero la terza vittoria di fila. Cercare di vincere quasi tutte le partite significherebbe per la squadra  raggiungere al più presto la tanto attesa salvezza. La compagine di mister Illiano, una volta uscita dalla crisi, non vuole certo fermarsi, vuole continuare a vincere e convincere proprio ora che ha trovato un’identità di gioco dovuta la fatto che i nuovi arrivi si sono subito inseriti bene e perché l’infermeria può dirsi svuotata. Con l’organico al completo il tecnico ha, domenica dopo domenica, più opzioni per decidere quale sarà la miglior formazione che da qui alle prossime partite scenderà in campo. Contro gli avversari di Poggiomarino, l’allenatore pare intenzionato a non modificare l’assetto tattico, ricorre quindi all’ormai consolidato 3-5-1-1. Dovrebbe difendere la porta il classe ’96 Cardamuro, confermato tra i pali dopo le belle prestazioni nelle giornate scorse. In difesa Marotta, Ciotola e il rientrante dalla squalifica Illiano difenderanno l’area dagli attacchi avversari, mentre la linea mediana sarà composta da Brusco, Riccio, Caputo, Lubrano e Greco alle spalle dell’ultimo acquisto Barbella. Quest’ultimo, classe ’94 con esperienze in serie D con la maglia dell’Arzachena ha già messo a segno 2 goal in altrettante partite e vuole migliorare il suo score e andare al più presto in doppia cifra. Non ci resta che aspettare il fischio d’inizio dell’arbitro domenica ore 10,30 al Vezzuto-Marasco!