Layout 1Si è concluso l’ultimo allenamento stagionale del Monte di Procida, anticipato al Lunedì, che Mercoledì si appresta ad affrontare in casa la Juve Pro Poggiomarino, all’andata fermato sull’1 a 1. Nel match che chiude la stagione agonistica 2013-2014 (30° giornata di campionato), mister Illiano pare intenzionato a confermare per 10 undicesimi coloro che sono scesi in campo Sabato scorso al “Vallefuoco” di Mugnano, uscendo sconfitti per 2 a 1. Costagliola, dopo gli errori è pronto al riscatto e a difendere la porta avversaria; difesa composta da Illiano, Ciotola e Rotta; capitan De Luca e Brusco esterni di centrocampo; Greco e Caputo M. dighe della linea mediana; Sica, Lubrano e Astuti trio d’attacco. Quest’ultimo sostituisce lo squalificato Barbella, espulso nell’ultimo match. Si vuole chiudere in bellezza questo campionato e fare bella figura davanti al proprio pubblico. Eventuali 3 punti proietterebbero i montesi a quota 41 punti in classifica e chiudendo il girone B di Promozione al settimo posto. Se sono invece gli ospiti a fare bottino pieno, consolidano il terzo posto della graduatoria raggiungendo quota 69 punti, mantenendo aperto il discorso play-off per la promozione in Eccellenza. Non ci resta che aspettare il fischio d’inizio dell’arbitro Mercoledì 9 ore 16,00 al Vezzuto-Marasco.

ANALISI DELL’AVVERSARIO

La Juve Pro Poggiomarino occupa il terzo posto in classifica. I 66 punti sono il frutto di ben 20 vittorie, 6 pareggi e solo 3 sconfitte. Nel girone di ritorno la squadra di Poggiomarino ha totalizzato la bellezza di 33 punti su 42 disponibili, frutto di 10 vittorie (1 a tavolino contro l’Angri); 3 pareggi e una sola sconfitta alla ventottesima giornata per 3 a 1 in trasferta contro il Barano. Una vera e propria macchina vincente, nell’ultimo match di campionato, la squadra ha ottenuto una netta vittoria per 3 a 0 contro il Pimonte tra le mura amiche nella 29° giornata.