IMG_1479_largeIl Monte di Procida è pronto ad affrontare in trasferta il Pimonte, che all’andata si è imposto al Vezzuto-Marasco per 1 a 0. Nella gara valida per la 26° giornata di campionato, mister Illiano pare intenzionato a schierare Costagliola tra i pali; difesa composta da Rotta, Illiano e Marotta centrali, Volpe e capitan De Luca esterni; centrocampo costituito da Caputo M. e Greco; trio d’attacco formato da Lubrano, Sica e Barbella. I montesi sono a caccia dei 3 punti per mettere in cassaforte la permanenza in Promozione e finire un campionato altalenante dal punto di vista delle prestazioni. Mancano solo 5 partite alla fine della competizione e i giallo-blu vogliono al più presto raggiungere l’obiettivo stagionale che è la salvezza. Un eventuale vittoria proietterebbe i flegrei a quota 35 punti in classifica. Di fronte i cavallucci marini trovano una compagine che non naviga in buone acque ed è anche’essa alla ricerca di punti per non retrocedere. Si prospetta di vedere una bella partita con le due squadre che non regaleranno di certo niente. Non ci resta che aspettare il fischio dell’arbitro e passare la palla al campo.

ANALISI DELL’AVVERSARIO

Il Pimonte occupa attualmente l’undicesimo posto in classifica. i 21 punti sono il frutto di 5 vittorie, 6 pareggi e 14 sconfitte. Nel girone di ritorno i bianco rossi hanno collezionato 9 punti (2 vittorie e 3 pareggi) su 30 disponibili. I pareggi sono arrivati alla diciassettesima, ventiduesima e nell’ultimo week-end, rispettivamente in casa contro il Campania Ponticelli e in trasferta contro l’Anacapri per 0 a 0 e un 1 a 1 tra le mura amiche contro il San Vito Positano. Le vittorie sono arrivate alla diciannovesima e ventesima giornata, rispettivamente 1 a 0 in casa contro il Rione Terra e un 2 a 1 in trasferta contro il Calcio Campano Giovani.