Layout 1Il Monte di Procida è pronto ad affrontare in casa il Barano, all’andata fermato sullo 0 a 0. I montesi vengono da una serie di 3 risultati utili consecutivi e sono imbattuti da più di un mese. Per la 25° di campionato mister Illiano pare intenzionato a schierare Costagliola tra i pali; difesa composta da Illiano, Ciotola e Rotta centrali, con Volpe e Brusco sugli esterni; centrocampo formato da Caputo M. e Greco; con Lubrano, Sica e Barbella a formare il trio d’attacco. Eventuali 3 punti proietterebbero i flegrei a quota 35 punti in classifica, raggiungendo una tranquilla posizione nella graduatoria, ipotecando la permanenza in Promozione e cancellando i rimanenti 30 minuti della partita contro l’Ardor Qualiano nella quale i giallo blu si sono fatti rimontare fino al 4 a 4 finale. Se sono invece gli isolani a fare bottino pieno, raggiungerebbero quota 45 punti rimanendo in corsa per il treno play-off. Non ci resta che aspettare il fischio d’inizio dell’arbitro Domenica ore 10,30 al Vezzuto-Marasco e passare la palla al campo.

ANALISI DELL’AVVERSARIO

Il Barano occupa attualmente il 5° posto in classifica, i 42 punti sono il frutto di 13 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte. I pareggi sono arrivati alla quarta, decima e quindicesima giornata, rispettivamente in trasferta contro il Calcio Campano Giovani e sul campo del Monte di Procida entrambi per 0 a 0 e tra le mura dell’Atletico Vesuvio per 1 a 1. Nel girone di ritorno i bianco neri hanno racimolato 15 punti su 27 disponibili, frutto di 5 vittorie (4 nelle ultime 4 giornate) e 4 sconfitte (3 nelle prime 3 giornate). I 3 punti sono arrivati alla diciannovesima giornata, un 4 a 2 in casa contro il Calcio Campano Giovani. Dalla ventunesima alla ventiquattresima giornata gli isolani hanno vinto rispettivamente in casa con un roboante 8 a 0 nel derby dell’isola contro l’Anacapri, un 3 a 0 sul campo dell’Ardor Qualiano, un 2 a 0 contro il San Vito Positano in casa e il Pimonte tra le mura amiche nell’ultimo week-end di campionato.