CR7 non segna, ma per Ancelotti arriva il 21° successo di fila

Ancelotti vicino al record di vittorie consecutive

Ancelotti vicino al record di vittorie consecutive

Il poker è servito. Con quattro gol il Real Madrid si sbarazza della pratica Cruz Azul e vola in finale nel torneo intercontinentale del Mondiale per club. La squadra di Ancelotti praticamente passeggia contro i messicani e si assicura così il posto nella partita più importante, che si disputerà sabato 20 dicembre alle ore 20.30. Avversaria la vincente della sfida di questa sera tra gli argentini del San Lorenzo e i neozelandesi dell’Auckland City.

A MArrakesh, contro i messicani, che nei quarti avevano superato solo ai supplementari il Sidney Wanderers, sono andati a segno Sergio Ramos al 14′, Benzema al 36′, Bale nella ripresa, con Isco che al 72′ cala il poker. Da segnalare che Casillas, sul finire del primo tempo, ha respinto un calcio di rigore di Torrado che avrebbe potuto riaprire la partita (in quel momento si era 2 a 0 per i blancos). A secco, dunque, Cristiano Ronaldo, ma non Ancelotti, che con questo successo raggiunge quota ventuno nella striscia consecutiva di vittorie.

La numero 22, sabato, potrebbe dare la quarta Coppa Intercontinentale al Real Madrid. Per l’occasione Ancelotti spera di recuperare almeno James Rodriguez, il colombiano alle prese ancora con il suo infortunio e tenuto a riposo nella semifinale.