Milan vs Udinese - Serie A Tim 2012/2013Gol-vittoria col Verona, a Cagliari la rete che ha dato il via alla rimonta rossonera, ieri una prodezza da tre punti. Mario Balotelli è il salva Clarence, l’uomo che lo tira fuori dai guai. I tre sigilli dell’attaccante, infatti, hanno propiziato i tre successi dell’era Seedorf. Con lui, il tecnico olandese ha scelto fin dall’inizio la strada dell’amore e della comprensione ma alla vigilia della gara con il Bologna ha cambiato strategia: ”Spero che Mario diventi il campione che adesso non è”. Beh, se l’obiettivo era quello di scuoterlo, l’allenatore ha colpito nel segno. E proprio grazie al grande gol di Balotelli di ieri sera contro il Bologna, il Milan è salito a quota 32 punti ed occupa, momentaneamente, il nono posto in classifica. Da notare come le 24 partite giocate fin qui dai rossoneri sono equamente suddivise in 8 vittorie, 8 pareggi e 8 sconfitte. Altra nota da segnalare è che nonostante le numerose difficoltà, il Milan di Clarence Seedorf ha già fatto meglio rispetto a quello di Massimiliano Allegri. Se si paragonano le prime cinque partite del girone d’andata con quelle del girone di ritorno, i rossoneri guidati dall’olandese hanno ottenuto 10 punti contro i 5 che erano stati conquistati da Allegri. Questo il tabellino di Milan-Bologna, gara valida per la 24esima giornata di Serie A, finita sul risultato di  1 a 0:

 

 
Milan (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Rami, Zaccardo, Constant; De Jong (18′ st Muntari), Montolivo; Honda (21′ st Pazzini), Kakà (35′ st Poli), Taarabt; Balotelli. A disp.: Amelia, Gabriel, Mexes, Abate, Essien, Saponara. All.: Seedorf
Bologna (3-5-2): Curci; Antonsson, Natali, Mantovani; Garics (43′ st Moscardelli), Christodoulopoulos, Perez (43′ st Friberg), Khrin, Morleo; Bianchi, Cristaldo (39′ st Laxalt). A disp.: Stojanovic, Malagoli, Sorensen, Cherubin, Crespo, Cech, Kone, Ibson, Paponi. All.: Ballardini
Arbitro: Bergonzi
Marcatore: 87′ Balotelli

AMMONIZIONI: Zaccardo (M), Natali, Perez, Friberg (B)