Riccardo Bigon, ds azzurro, alle prese con i dubbi sul mercato

Riccardo Bigon, ds azzurro, alle prese con i dubbi sul mercato

Mancano poco più di 15 giorni alla chiusura del calciomercato. In casa Napoli gli occhi sono aperti, spalancati, alla ricerca dell’affare dell’ultimo minuto. Ma Bigon e De Laurentis stanno sondando il terreno anche per cessioni eccellenti. Prima fra tutte quelle di Gokhan Inler. Il centrocampista svizzero, arrivato sotto il Vesuvio per una cifra vicina ai 18 milioni di euro, non ha mai entusiasmato con le sue prestazioni. prestazioni che, a dirla tutta, non sono mai state veramente mediocri, ma forse la valutazione con cui è stato presentato aveva fatto presagire alla piazza la possibilità di ammirare qualcosa di più. Per lui non mancano le offerte, e lo ha confermato lo stesso Bigon. Ma in casa azzurra si sa: per partire qualcuno deve arrivare qualcuno e per arrivare qualcuno deve partire qualcuno. Se Inler va, chi arriva?

I nomi sono sempre gli stessi: Camacho, Mario Suarez, Lucas Leiva, ma in una recentissima intervista il ds azzurro ha fatto sapere che sono calciatori tutti di livello ma che non fanno per il club azzurro. Il Napoli cerca centrocampisti giovani e di sicuro avvenire, magari anche già affermati. Ecco perché pare che si stia puntando forte, prima di cedere Inler in Turchia, al Besiktas, sul croato della Dinamo Zagabria Brozovic. Un calsse ’92 appetito da molti altri club importanti d’Europa, ma che non ha un ingaggio elevato e che ha un costo di cartellino inferiore ai 10 milioni di euro. Uno di quegli investimenti che piacciono a De Laurentis. In alternativa occhi aperti sul brasiliano dell’Udinese Allan, che però è un nome che non infiamma la piazza e che la bottega dei Pozzo valuta comunque sempre con qualche spicciolo in più rispetto alla realtà.

Sulle fasce a Napoli in estate ci sarà una rivoluzione. Maggio non rinnoverà, stesso discorso per Mesto, Zuniga ha un futuro incerto calcisticamente parlando ed è ormai un caso da X-Files. urge correre ai ripari. I nomi che Bigon ha sul taccuino non sono però cambiati: il pole position c’è il 25enne nazionale italiano Matteo Darmian, attualmente del Torino, poi Giulio Donati, ex Inter attualmente al Bayer Leverkusen. Difficile pensare all’arrivo di uno dei due già a gennaio, i tifosi del Napoli dovranno pazientare ancora per vedere uno dei due o, perché no, tutti e due arrivare alle falde del Vesuvio.

In uscita, Radosevic interessa al Varese e al Bari, mentre Michu dovrebbe tornare a breve allo Swansea. Non si muoverà, almeno fino a giugno, invece, il colombiano Duvan Zapata.