mercatoIeri, alle 23, si è chiusa la sessione invernale del calciomercato, un calciomercato che negli ultimi anni ha perso appeal ma che ha riservato comunque qualche sorpresa. I trasferimenti di calciomercato in Serie A hanno riguardato soprattutto le piccole e medie squadre con qualche colpo per le big. Ecco una panoramica dei principali acquisti e delle principali cessioni delle 20 squadre di Serie A attraverso una breve sintesi dei trasferimenti al termine del calciomercato invernale.
Trasferimenti calciomercato Serie A: tutti gli acquisti e le cessioni
Atalanta - Pochi interventi mirati: è arrivato Benalouane dal Parma, Estigarribia dal Chievo ed è stato ceduto Marilungo al Cesena.
Bologna - Nessun intervento di rilievo per una squadra sempre più invischiata nella lotta per non retrocedere. Ceduto Gimenez al Nacional.
Cagliari - In difesa se ne va Ariaudo, ceduto allo scatenato Sassuolo. La cessione eccellente è però quella di Nainggolan volato alla Roma.
Catania - Torna Lodi per cercare di infiammare il Massimino, insieme a Fabian Rinaudo dallo Sporting Lisbona. Dopo sei mesi se ne va Tachtsidis firmando per il Torino.
Chievo - Scambio Agazzi-Silvestri con il Cagliari. Cambi in difesa: se ne va Papp, arrivano Rubin (Siena) e Canini (Atalanta). In attacco c’è il cavallo di ritorno Obinna.
Fiorentina - Grande protagonista di mercato: arriva Matri in attacco (già autore di alcuni gol), Rosati come secondo portiere e Anderson dal Manchester United. Salutano Munua e Alonso.
Genoa - Difesa rifondata: sulle fasce arrivano Motta e De Ceglie in prestito dalla Juve, in mezzo firma Burdisso: via Sampirisi, Manfredini, Biondini e Santana. Torna Sculli dopo sei mesi alla Lazio.
Hellas Verona - Nessun rinforzo: oltre a Ragatzu ceduto al Lanciano si registra l’uscita eccellente di Jorginho, tesserato dal Napoli.
Inter - Dopo una lunga trattativa arriva D’Ambrosio dal Torino. Il 31 gennaio firma Hernanes. Alvaro Pereira vola in Brasile al San Paolo.
Juventus - In chiusura firma Osvaldo. In uscita Motta e De Ceglie vengono prestati al Genoa.
Lazio - Cambio in attacco: arriva l’esperto Postiga mentre Floccari va al Sassuolo. Hernanes lascia in lacrime.
Livorno - Paolo Castellini va a rimpiazzare il partente Lambrughi: sulle fasce arriva anche Mesbah. Belingheri e Schiattarella tornano in Serie B.
Milan - Rami puntella la difesa, Honda da fantasia alla manovra e Essien rafforza il centrocampo. Si vedrà poi all’opera il giovane Taarabt. Niang torna in Francia e Matri lascia Milano dopo sei mesi.
Napoli – Per le operazioni in entrata e in uscita degli azzurri vai al seguente indirizzo:

http://www.ilcalciocheconta.com/category/napoli/

Parma - Arrivano Schelotto, Vergara e Rossini per la difesa. Torna in Italia l’ex Juve Molinaro. Benalouane va a Bergamo e Valdes torna in Cile: Mesbah, come detto firma per il Livorno.
Roma - Il botto a centrocampo con Nainggolan e in difesa con Bastos. Bradley vola in Canada mentre Borriello raggiunge Nocerino al West Ham.
Sampdoria - In attacco torna Maxi Lopez. Sul fronte cessioni Maresca firma con il Palermo e Castellini va a Livorno.
Sassuolo - Squadra completamente rivoluzionata: in porta Rosati se ne va, in difesa arrivano Paolo Cannavaro, Manfredini, Ariaudo e Rosi mentre Marzorati va al Modena. A centrocampo firma Biondini mentre in attacco arrivano Nicola Sansone e Sergio Floccari.
Torino - In arrivo Tachtsidis, scambio Brighi-Kurtic con il Sassuolo: Bellomo dopo sei mesi di A torna in B, allo Spezia.
Udinese - Merkel e Ranegie volano al Watford: per il resto si è puntato ancora su giovani di belle speranze. Torna in Italia l’ex Napoli Yebda.