ValotiL’occhio della nostra rubrica talent scout si poserà oggi su Mattia Valoti, centrocampista centrale classe 93’, il cui cartellino è in comproprietà tra Milan e Albinoleffe. Figlio d’arte, il papà Aladino è stato calciatore negli anni 90’, Mattia ha debuttato quest’anno in Lega Pro segnando subito un gol su calcio piazzato nella partita d’esordio contro il Pavia, regalando la vittoria ai bergamaschi. Valoti si può considerare un centrocampista offensivo, dotato di un ottimo dribbling e capace di calciare indifferentemente con entrambi i piedi, tatticamente può giocare sia da centrocampista centrale, sia da mezzala in un 4-3-3; è considerato il giocatore di annata 93’ con maggiori prospettive ed ha anche esordito nella nazionale under 20. Fisicamente può vantare un altezza importante(186cm), ma ancora sproporzionata rispetto ad un peso piuttosto esiguo(75kg), ma la giovane età gli garantisce ampi margini di miglioramento sotto questo punto vista. Il Milan mantenendone metà del cartellino ha dimostrato di credere in questo ragazzo, che ovviamente sogna di poter un giorno vestire la maglia del diavolo e di calcare il grande palcoscenico della “Scala del calcio” da protagonista assoluto.