luca lezzeriniUn saluto ai lettori de “Il calcio che conta”, questa settimana l’occhio del nostro talent scout ha scovato Luca Lezzerini, portiere classe 95’ attualmente in forza alle giovanili della Fiorentina. Quello del portiere è un ruolo che ha una nobilissima tradizione nel calcio italiano, ma che in questi ultimi anni fatica a trovare talenti emergenti che possano garantire al calcio italiano un futuro per il dopo Buffon. Pur non avendo ancora esordito tra i professionisti il giovane si è comunque fatto ben notare tra i pali delle giovanili viola per le sue caratteristiche fisiche, tecniche e per la grande personalità dimostrata; con gli Allievi nazionali è arrivato, da leader indiscusso, a giocare le semifinali scudetto e si è fatto anche notare dal grande pubblico partecipando al programma di MTV “Calciatori- giovani speranze”, in cui è riuscito a creare una buona empatia mostrando il suo lato umano di ragazzo timido e ben educato.
Lezzerini rappresenta il prototipo dell’ estremo difensore moderno: alto 195cm per un peso di 86 kg, il ragazzo possiede un fisico possente abbinato ad ottimi fondamentali, dimostrandosi bravo sia nelle uscite nel gioco palla a terra e dotato di grande reattività e coraggio negli interventi tra i pali. Pur non vantando nessuna convocazione in prima squadra Lezzerini ha accompagnato la nazionale di Cesare Prandelli nei primi giorni del ritiro pre Euro 2012, quando dovette sostituire alcuni titolari assenti; in quella occasione non mancò di impressionare il c.t. e tutti gli altri del gruppo azzurro per la sua grande forza di volontà e dedizione al lavoro.