napcal5Prosegue il tuor nelle scuole del Lollo Caffè Napoli. Venerdì una delegazione del club, composta dai dirigenti Pietro Foderini, Mery Albano, Maria Grazia Riccobene, dal tecnico Francesco Cipolla e da alcuni tesserati azzurri, ha fatto visita agli alunni dell’Istituto Comprensivo “Donizetti” di Pollena Trocchia. L’evento, organizzato in collaborazione con le massime istituzioni cittadine e la dirigenza dell’istituto, ha coinvolto ed entusiasmato gli alunni, che hanno anche avuto modo di scendere in campo fianco a fianco con gli atleti azzurri.

L’obiettivo di questo ciclo di appuntamenti – ha spiegato il direttore sportivo del Lollo Caffè Napoli Pietro Foderini– è quello di diffondere la cultura e i valori dello sport all’interno degli istituti del territorio, facendo conoscere i nostri progetti e le nostre iniziative ed incentivando la pratica sportiva. Ai ragazzi, che hanno partecipato con entusiasmo, abbiamo offerto la possibilità di assistere gratuitamente al match col Pescara insieme alle proprie famiglie e la partecipazione è stata notevole”.

Tra i temi affrontati nel corso dell’incontro con gli studenti, anche quello dell’alimentazione in età giovanile, fondamentale in una regione in cui l’obesità infantile e adolescenziale fa registrare numeri preoccupanti. “Come società – ha dichiarato Maria Grazia Riccobene – siamo impegnati nella realizzazione di un progetto sull’educazione alimentare, grazie all’ausilio di nutrizionisti e preparatori sportivi. Sport e alimentazione rappresentano un connubio fondamentale per la sana crescita dei ragazzi ed è importante fare informazione all’interno dei principali centri di istruzione ed aggregazione, nei quali abbiamo intenzione di portare il nostro progetto”.

Mi complimento con gli atleti del Napoli Calcio a 5 e con l’intera società sportiva, non solo per i risultati conseguiti fino a questo momento, ma anche e soprattutto per la grande sensibilità dimostrata nel mettere il loro tempo libero a disposizione delle scuole e degli alunni del territorio, presso i quali si fanno promotori del loro sport e, più in generale, dell’importanza della pratica sportiva nel percorso formativo”- ha detto il sindaco di Pollena Trocchia Francesco Pinto, che ha preso parte all’iniziativa insieme ad una delegazione dell’amministrazione comunale composta dagli assessori Pasquale Fiorillo e Pasquale Busiello.