Virtus BaiaSotto una fitta pioggia la Virtus Baia torna al successo esterno espugnando 0-4 il campo degli “Astroni” di Pianura contro la Lokomotiv Flegrea. Gli uomini di Francesco Di Meo hanno dominato l’incontro sul piano del gioco opponendo all’aggressività ed alla fisicità degli avversari tanto carattere e tanta determinazione. Blaugrana avanti dopo 25’ con una punizione di Del Giudice che il portiere non riesce a trattenere. Allo scadere della prima frazione eurogol di capitan Di Fusco che approfitta di un retropassaggio sbagliato della difesa di casa, vince un rimpallo e con un gran tiro di collo pieno insacca alle spalle di De Vizia. Nella ripresa, con il gelo e la pioggia che diventa ancor più fastidiosa per le folate di vento, la Virtus cala subito il tris con Montanino (12’) su assist di Lanza. Poi è Leugio, subentrato a metà secondo tempo, a fissare il punteggio sullo 0-4. Altra netta imposizione della formazione di Baia dopo la vittoria casalinga con la Real Puteoli. Nel prossimo turno al Chiovato arriva la temibile Stella Rossa.

IL TABELLINO:

LOKOMOTIV FLEGREA (4-3-2-1): De Vizia; Sanges (15’ st Morelli F.), Pugliese, Laviano, Pone; Ambra, Caruso, Magurno; Correale (16’ st Morelli A.), Minopoli (12’ pt Scarpitti); Franco
A disp: Capuozzo, Carbone, Resistente All. G. Formisano

VIRTUS BAIA (3-4-2-1): Mazzarella; Di Costanzo (20’ st Testa), Coco, Sil. Tufano; Silvestri (18’ st Serrone), De Simone, Di Fusco, S. Del Giudice (12’ st Sim. Tufano); Lanza, G. Del Giudice; Montanino (22’ st Leugio)
A disp: Monda, Rotondo All. F. Di Meo

Arbitro: Lamberti di Napoli
Reti: 25’ pt G. Del Giudice, 45’ pt Di Fusco, 12’ st Montanino, 35’ st Leugio
Ammoniti: Caruso (L), Di Fusco, Lanza, G. Del Giudice (VB)
Note: forte maltempo. Angoli: 2-1. Recupero: 2’ st