varnap

Super goal di Gonzalo Higuain

Il Napoli prosegue il suo momento particolarmente positivo, sia in campionato dove sta risalendo posizioni ed attualmente è a 9 punti, a 6 lunghezze dal duo capolista Inter e Fiorentina, sia in Europa League dove è a punteggio pieno nel suo girone con sei punti, complice il successo di ieri sera sul campo del Legia Varsavia. Alla vigilia della sfida contro i polacchi Sarri aveva tenuto alta la tensione della sua squadra parlando di un Legia  con tanta qualità, soprattutto i due esterni e gli attaccanti nonostante l’ assennza di Duda . Un team che davanti al proprio pubblico avrebbe voluto fare una grande gara ed invece ha trovato un Napoli molto determinato ad ottenere i 3 punti che consentono di continuare l’ottimo lavoro fatto nel primo turno con i cinque goal rifilati al Brugge. Un Legia che non veniva da un momento positivo ed il suo allenatore, Berg, è a forte rischio di esonero. Nel campionato polacco, il Legia Varsavia è terzo a 16 punti, a 8 lunghezze dal Piast capolista. Nelle ultime 5 gare una sola vittoria, 3 pareggi ed una sconfitta. Come previsto Sarri si è affidato al turn over con Gabbiadini e Mertens titolari dal primo minuto a comporre il tridente d’attacco insieme a Callejon, con Chiriches e Maggio in difesa al posto di Hysaj ed Albiol, con Gabriel in porta e con Valdifiori e David Lopez a sostituire Jorginho e Hamsik. Azzurri che la sboccano subito con Mertens, poi gestiscono la partita pur non riuscendola a chiudere. Il risultato viene messo in cassaforte solo nel finale di partita, quando Higuain entrato da 5 minuti al posto di Callejon tira fuori dal cilindro uno dei suoi goal più belli di sempre con un tiro da fuori area all’incrocio dei pali dopo aver dribblato circa cinque difensori avversari rientrando da sinistra verso il centro. Napoli che continua a dare conferme e a convincere anche i più scettici che solo due settimane fa chiedevano la testa del presidente Aurelio De Laurentiis e dell’allenatore Maurizio Sarri. Un successo che consente di arrivare carichi a Milano in vista del match di Domenica sera contro il Milan.

Il tabellino

LEGIA VARSAVIA (4-3-3): Kuciak; Bereszynski, Rzezniczak, Lewczuk, Brzyski; Guilherme, Pazdan (dal 44′ s.t. Makowski), Jodlowiec; Trickovski (dal 17′ s.t. Nikolic), Prijovic, Kucharczyk (dal 17′ s.t. Duda). (Malarz, Broz, Vranjes, Saganowski). All. Berg
NAPOLI (4-3-3): Gabriel, Maggio, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam, Allan (dal 41′ s.t. Chalobah), Valdifiori, David Lopez, Callejon (dal 33′ s.t. Higuain), Gabbiadini, Mertens (dal 27′ s.t. El Kaddouri). (Rafael Cabral, Strinic, Albiol, Jorginho). All. Sarri
ARBITRO: Koukoulakis (Grecia)
MARCATORI: Mertens al 7′, Higuain al 39′ s.t
NOTE: ammonito Rzezniczak (L)