Successi di Ischia, Juve Stabia, Paganese e Benevento.

Ottimo pari della Casertana sul difficile campo del Lecce

pallone-lega-proIl week-end di calcio giocato appena trascorso si è chiuso nel migliore dei modi per tutte le squadra campane. Ci sono state nella 3° giornata di campionato ben 4 vittorie e 1 pareggio nei 5 match disputati tra Sabato e Domenica. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa è successo sui campi di gioco:

-Ischia- Al “Mazzella” con un goal per tempo gli isolani guidati da Bitetto si sbarazzano del Martina Franca. È una vittoria che porta la firma di Kanoute e Mancino e proietta i gialloverdi a 6 punti al 4° posto della classifica. Il prossimo incontro la squadra dovrà vedersela con il Catania al “Massimino”.

TABELLINO

ISCHIA: Mirarco, Florio, Bruno, Filosa, Moracci, Izzillo (43’st Meduri), Armeno, Calamai, Fall, Mancino, Kanoute. A disposizione: Iuliano, Porcino, Patti, Savi, Guarino, Bargiggia, Palma, Manna. Allenatore: Bitetto.

MARTINA: Viotti, Allegra, Rullo (15’st Curcio), Cristofari, Migliaccio, Sirignano, Schetter (29’st Gaetani), Zappacosta, Cristea, Viola (18’st Bogliacino), Franchini. A disposizione: Simone, Danese, De Lucia, Gabrielloni, Scialpi, Basso. Allenatore: Incocciati.

ARBITRO: Bichisecchi di Livorno (Vecchi – Cantafio).

-Casertana- L’unico pareggio tra le campane arriva dallo stadio di “Via del Mare” di Lecce dove la squadra allenata da coach Romaniello non va oltre l’1 a 1. Succede tutto nel primo tempo: ospiti in vantaggio grazie all’auotogal di Freddi al 32’, 8 minuti dopo Surraco ristabilisce la parità che durerà fino al 90’. I rossoblu guadagnano un punto che fuori casa è sempre prezioso ed in virtù dei 7 punti possono dormire sogni tranquilli per il secondo posto in graduatoria. Nel prossimo incontro, quello casalingo vedrà i casertani opposti al Matera.

TABELLINO

LECCE: Perucchini, Lo Bue, Legittimo, Freddi, Papini, Camisa, Lepore, Suciu, Moscardelli (15’pt Doumbia), Surraco (40’st Vecsei), Carrozza (28’st Diop). A disp: Bleve, Beduschi, De Feudis, Gigli, Pessina. Allenatore: Asta.

CASERTANA: Gragnaniello, Rainone, Tito, Capodaglio, Idda, Murolo, Mangiacasale (18’st Negro), De Marco, Diakitè (43’st Alfageme), Agyei, De Angelis (37’st Ciotola). A disp: Maiellaro, Gala, D’Alterio, Finizio, Pezzella, Kuseta, Guglielmo. Allenatore: Romaniello.

ARBITRO: Carlo Amoroso di Paola, assistenti Manuel Robilotta di Sala Consilina e Claudio Cantiani di Venosa.

-Juve Stabia- Le vespe in rimonta, espugnano il “Ceravolo” e piegano 2 a 1 il Catanzaro, grazie alle reti di Ripa e Gomez. I gialloblu sono ora a metà classifica con 3 punti all’attivo e possono guardare la gara casalinga con più tranquillità. Al “Menti” il prossimo week-end arriva la capolista Paganese.

TABELLINO

CA­TAN­ZA­RO (3-5-2): Scuf­fia; Prio­la, Orchi, Ricci; Ber­nar­di, Agnel­lo, Sel­va­ti­co, Fo­re­sta, Squil­la­ce; Man­cu­so, Raz­zit­ti. (Gran­di, Ca­sel­li, Moi, Fulco, Cal­va­re­se, Giampà, Maita, Ba­ril­la­ri, Tad­dei, Ko­la­wo­le, In­gre­tol­li, Ca­ru­so). Allenatore: D’Urso.

JUVE STA­BIA (4-4-2): Russo; Can­cel­lot­ti, Polak, Mi­glio­ri­ni, Con­tes­sa; Vella, Fa­va­su­li, Obodo, Ar­ci­dia­co­no; Ripa, Gatto. (Mo­de­sti, Romeo, Mi­le­to, Liot­ti, Ca­ril­lo, Car­rot­ta, Buon­don­no, De Risio, Gomez) Allenatore: Ciul­lo.

-Benevento- Basta un goal al 1’ di gioco di Lucioni per ottenere i 3 punti contro il Foggia. I pugliesi deludono ancora e devono rimandare la vittoria che manca da ben 3 partite. Giallorossi a quota 4 punti che scenderanno in campo nella 4° giornata contro il Messina.

TABELLINO

BENEVENTO: (3-4-3) Piscitelli; Pezzi, Lucioni, Mattera; Melara (dal 79’ Bonifazi), Del Pinto, De Falco (dall’86’ Vitiello), Mazzarani; Mazzeo, Cruciani (dal 67’ Troiani), Cissè.

FOGGIA: (4-3-3) Narciso; Angelo, Coletti, Gigliotti, Agostinone; Agnelli (dall’83’ Bollino), Gerbo, Riverola (dal 45’ s.t. Loiacono); Sainz-Maza (dal 45’ s.t. Viola), Sarno, Iemmello.

Arbitro: sig. Di Martino di Teramo.

-Paganese- Continua il momento magico degli azzurrostellati, la squadra di mister Grassadonia vince in casa per 2 a 1 contro l’Andria. Ai padroni di casa basta una doppietta di rigore di Caccavallo, bravo a concretizzare in entrambe le occasioni dagli 11 metri i penalty concessi dall’arbitro. In virtù dei 7 punti totali dopo 3 giornate il team comanda la classifica facendo parlare campano il girone C di Lega Pro. Nel prossimo incontro i biancoazzurri fanno visita alla Juve Stabia mi mister Ciullo.

TABELLINO
PAGANESE (4-3-3): Marruocco; M. Esposito, Schiavino, Magri, Bocchetti; Guerri, Carcione, Cunzi; Caccavallo, Gurma (dal 52’ Fortunato; dal 71’ Martiniello), Cicerelli (dal 93’ Palmiero). A disposizione: R. Esposito, Palomeque, Sorbo, De Feo, Berardino, Borsellini. Allenatore: Grassadonia.
ANDRIA (4-3-2-1): Poluzzi; Tartaglia, Fissore, Aya, Cortellini; Bisoli, Onescu, Piccinni (dal 55’ Cianci); Strambelli (dall’88’ Alhassan), Matera (dal 66’ Capellini); Grandolfo. A disposizione: Cilli, Vittiglio, Ferrero, Paterni, Bangoura, Di Cosmo. All. D’Angelo.

Arbitro: Viotti di Tivoli.

CLASSIFICA

1

-1

Paganese

3

2

1

0

5

-

3

2

7

Promozione

2

0

Casertana

3

2

1

0

3

-

1

2

7

Promozione Spareggio

3

1

Fidelis Andria

3

2

0

1

7

-

3

4

6

Promozione Spareggio

4

-1

Ischia

2

2

0

0

3

-

0

3

6

5

1

Melfi

3

1

1

1

3

-

2

1

4

6

-1

Benevento

2

1

1

0

2

-

1

1

4

7

1

Cosenza

2

1

1

0

1

-

0

1

4

8

1

Lecce

3

1

1

1

3

-

4

-1

4

9

-1

Juve Stabia

3

1

0

2

2

-

4

-2

3

10

0

Lupa Castelli Romani

3

0

2

1

2

-

3

-1

2

11

-1

Matera

3

1

0

2

1

-

4

-3

1

12

-1

Messina

1

0

1

0

1

-

1

0

1

12

-1

Monopoli 1966

1

0

1

0

1

-

1

0

1

14

1

Catanzaro

3

0

1

2

2

-

4

-2

1

Retrocessione Spareggio

14

1

Foggia

3

0

1

2

2

-

4

-2

1

Retrocessione Spareggio

16

1

Martina

3

0

1

2

1

-

4

-3

1

Retrocessione Spareggio

17

1

Akragas

2

0

1

1

0

-

1

-1

1

Retrocessione Spareggio

18

0

Catania

1

1

0

0

1

-

0

1

-6

Retrocessione

 

PROSSIMO TURNO

23-09-2015 18:00 Benevento-Messina

1

23-09-2015 20:30 Monopoli 1966-Catania

1

26-09-2015 18:00 Casertana-Matera

4

26-09-2015 20:30 Foggia-Melfi

4

26-09-2015 20:30 Juve Stabia-Paganese

4

26-09-2015 20:30 Martina-Lecce

4

27-09-2015 14:00 Fidelis Andria-Benevento

4

27-09-2015 14:00 Lupa Castelli R…-Monopoli 1966

4

27-09-2015 14:30 Akragas-Catanzaro

4

27-09-2015 14:30 Catania-Ischia

4