Salernitana ancora in vetta, si avvicina la Juve Stabia

Altro week-end trascorso in Lega Pro, ecco il resoconto della 17° giornata delle squadre campane inserite nel girone C.
La Juve Stabia allenata da Pippo Pancaro batte tra le mura amiche il Melfi per 2 reti a zero, che portano la firma di Lepiller e di Di Carmine. Con questa vittoria le vespe si portano a quota 35 punti, a meno due dalla capolista Salernitana. Quest’ultima è uscita battuta dalla trasferta in casa del Barletta per 1 a 0. A condannare i granata alla sconfitta è un goal di Fall. Gli uomini di Menichini guidano sempre la classifica e rimangono a 37 punti. L’Ischia Isolaverde pareggia per 0 a 0 sul campo del Matera e con questo pareggio gli isolani di coach Maurizi salgono a quota 12 punti, occupando il terz’ultimo posto della graduatoria. Viene sconfitta dal Cosenza per 2 a 0 l’Aversa Normanna. Al “San Vito” è una doppietta di Tortolano a condannare i granata guidati da Marra, che rimangono al penultimo posto con solo 6 punti all’attivo.

Dopo la prima vittoria tra le mura amiche di Domenica scorsa, il Savoia di mister Ugolotti torna con un punto in tasca dalla trasferta laziale contro la Lupa Roma. Ai goal per i padroni di casa di Perrulli e Capodaglio rispondono Del Sorbo e capitan Scarpa per i bianco neri per il definitivo 2 a 2. La squadra di Torre Annunziata sale così a quota 13 punti. Vittoria interna per la Paganese di Sottil che si impone per 1 a 0 sul Catanzaro. Il match winner di giornata è stato Calamai. Ora i bianco blu occupano l’ottavo posto con 25 punti. La Casertana batte in casa per 3 a 0 il Vigor Lamezia grazie alle reti di Bianco, Mancino e Cunzi. I casertani di Campilongo raggiungono così quota 30 punti, piazzandosi al sesto posto. Infine pareggio esterno del Benevento di Brini sul campo del Messina. Alla rete di Bjelanovic per i padroni di casa risponde Scognamiglio per l’1 a 1 finale. I giallo rossi rimangono al terzo posto a 34 punti.