Ritorna il calcio giocato anche in Lega Pro. Per i lettori de “Il calcio che conta” andiamo a fare il resoconto delle ultime due giornate del girone C, dove sono inserite le squadre campane.

Il presidente del Benevento Vigorito

Il presidente del Benevento Vigorito

Nel 19° turno disputato nel giorno dell’Epifania, la Paganese di mister Sottil viene sconfitta a domicilio dal Foggia per 4 a 0. Nel “derby” colpo esterno del Benevento guidato da Brini che si impone per 2 a 1 ai danni della Juve Stabia allenata da Pancaro e guadagna la vetta della classifica. Al goal per le vespe di Di Carmine, va a segno per i giallo rossi Eusepi, autore di una doppietta. Vince tra le mura amiche la Casertana di coach Campilongo, che batte per una rete e a zero l’ex capolista Salernitana di Menichini. Basta una rete a tempo scaduto di Mancosu per regalare i 3 punti ai padroni di casa. L’Ischia Isola Verde di mister Maurizi perde fuori casa contro il Barletta per 3 a 1. Ennesima sconfitta per il Savoia di Ugolotti, che perde a Messina per 3 a 0. Altra sconfitta per l’Aversa Normanna guidata da Marra. I granata perdono a Matera per 1 a 0.

RISULTATI 20° GIORNATA
Nell’ultimo week-end calcistico disputato l’11 gennaio, la Paganese pareggia a reti bianche il match disputato tra le mura amiche contro il Matera. I bianco azzurri salgono così al 10° posto a quota 26 punti. La Salernitana non riesce a ritornare al comando della classifica e va a pareggiare fuori casa per 0 a 0 sul campo del Cosenza. I granata sono appaiati con la Juve Stabia al secondo posto, a quota 41 punti, a meno due lunghezze dal Benevento. Quest’ultimo sconfigge con le reti di Padella e Alfageme l’Ischia al “Vigorito”. I giallo rossi salgono così in testa alla classifica, forti dei 43 punti, mentre gli isolani continuano a navigare nelle zone basse della classifica rimanendo fermi a 15 punti. Pareggio esterno del Savoia targato mister Papagni. Il neo tecnico, subentrato ad Ugolotti, pareggia 2 a 2 contro il Melfi. I goal portano la firma di capitan Scarpa, che sigla una doppietta di rigore. I bianco neri raggiungono quota 14 punti, cercando di risalire la china per raggiungere la salvezza. Infine pareggio interno della Casertana per 0 a 0 contro la Reggina. I casertani sono appiati al 4° posto con 37 punti.

CLASSIFICA

1 Benevento           43

2 Salernitana        41
3 Juve Stabia        39
4 Casertana          37
5 Lecce                   35
6 Foggia                34
7 Matera               32
8 Catanzaro        30
9 Barletta             28
10 Paganese        26
11 V. Lamezia     25
12 Cosenza          23
13 Martina          23
14 Lupa Roma    22
15 Melfi                21
16 Messina         20
17 Ischia              15
18 Savoia            14
19 Aversa            11
20 Reggina        10

PROSSIMO TURNO
Prossimo turno
Data Incontro
16-01-2015 20:45 Matera – Juve Stabia

17-01-2015 14:30 Isolaverde – Melfi

17-01-2015 15:00 Catanzaro – Benevento

17-01-2015 17:00 Savoia – Vigor Lamezia

18-01-2015 14:30 Aversa – Casertana

18-01-2015 14:30 Lupa Roma – Messina

18-01-2015 14:30 Foggia – Cosenza

18-01-2015 16:00 Barletta – Lecce