paroloIn questa giornata sono state messe a segno importanti manovre di mercato. La Lazio a breve ufficializza l’acquisto di Marco Parolo dal Parma. Il calciatore è già a Roma per firmare il contratto che lo lega ai biancocelesti per i prossimi 5 anni. L’intesa tra le due società c’era da tempo e spettava al giocatore decidere sul suo futuro ma per fortuna dei laziali è arrivata la fumata bianca. Lotito verserà nelle casse degli emiliani 5,5 milioni di euro. Per quanto riguarda il Milan, adesso è ufficiale: Ricardo Kakà non è più un giocatore dei rossoneri e dopo sette stagioni la storia del brasiliano con la maglia del Milan è definitivamente giunta al capolinea.. Dopo l’incontro fra Adriano Galliani e Bosco Leite, padre e agente del giocatore, è arrivata l’ufficialità della rescissione consensuale del contratto. Dopo 307 partite e 104 gol finisce l’avventura di Ricky in rossonero. Lo aspettano gli Orlando City da gennaio ma il fantasista brasiliano andrà a giocare in patria prima sei mesi in prestito al San Paolo fino al 31 Dicembre 2014. L’ex numero 22 è già a Orlando, dove Martedì dovrebbe essere presentato dal suo nuovo club. Anche l’ultimo scoglio legato all’ingaggio del giocatore durante la sua prossima esperienza in Brasile, infatti, è stato superato nelle ultime ore, come confermato domenica dal vicepresidente del club paulista Guerriero che afferma: << E’ stato risolto tutto tra le parti coinvolte, siamo tutti d’accordo>>. La dirigenza può privarsi anche di un altro calciatore, si tratta del centrocampista centrale De Jong. L’olandese e la società lavorano per il rinnovo del contratto, ma c’è chi mette il bastone fra le ruote. Sul giocatore c’è un interesse sempre più serio del Manchester United. I “Red Devils” sono pronti a mettere sul piatto circa 10 milioni di sterline, 12 in euro. Il club inglese ha dalla sua la presenza di Van Gaal, attuale ct dell’Olanda in cui De Jong è inamovibile e prossimo allenatore degli inglesi. Resterà davvero in rossonero?L’olandese ha più volte giurato fedeltà al club milanese, ma la sua permanenza non è così scontata. Il Milan, infatti, realizzerebbe una plusvalenza vendendolo a cifre importanti ai Red Devils. In caso di partenza, per De Jong sarebbe un ritorno a Manchester, dopo l’esperienza sull’altra sponda, quella del Manchester City, da cui il Milan l’ha acquistato nell’estate del 2012. Ogni decisione sarà presa dopo il Mondiale, ma intanto cresce l’ansia in casa rossonera. In entrata il club tratta Dzemaili del Napoli (è l’alternativa in caso di partenza dell’olandese) e Armero il cui cartellino è di proprietà dell’Udinese. Sul fronte bianconero, la linea verde della Juventus potrebbe allungarsi. Adrien Rabiot ha ancora una volta detto no al rinnovo del contratto (proposto un triennale) col Psg. Un chiaro segnale, secondo molti, del fatto che dietro al talento francese ci sia lo zampino della Juventus che, dopo aver chiuso per Coman, vuole mettere a segno un altro colpo in stile Pogba. Il braccio di ferro col club parigino continua e Marotta non molla. Rabiot ha il contratto in scadenza nel 2015, ma la mamma-manager, madame Veronique, pare non aver alcuna intenzione di proseguire con i parigini. Più volte ha ribadito il suo pensiero:<< Il Psg non crede nei giovani cresciuti nel vivaio. Cerco un progetto in cui Adrien ne sia al centro. A Parigi o altrove>>. Altrove, appunto e la Juve è pronta a portare il ragazzo a Torino (l’esempio dell’esplosione di Pogba potrebbe essere un buon viatico per ottenere il sì definitivo), ma è forte la concorrenza dei club inglesi come Arsenal, Chelsea e Liverpool su tutti. Sul fronte estero ci sono le mani del Real Madrid su Toni Kroos. La trattativa per portare in Spagna il centrocampista tedesco del Bayern Monaco sarebbe in fase avanzata e i campioni d’Europa sarebbero disposti a mettere sul piatto un’offerta tra i 25 e i 30 milioni di euro per il cartellino del 24enne tedesco, il cui contratto con il Bayern scadrà nel 2015. E’ lui il rinforzo chiesto da Carlo Ancelotti per la mediana dei “Blancos”. Tutto fatto, tra il club e il giocatore, per Kroos, impegnato con la Germania al Mondiale in Brasile, è pronto un contratto di cinque anni (fino a giugno 2019) da cinque milioni di euro a stagione. In alternativa i tedeschi sono pronti a sferrare l’attacco per Vidal, il cui interesse per il giocatore dura da ormai 3 anni. la dirigenza bavarese ha pronta un’offerta di 40 milioni di euro ma per ora la Juventus resiste ma per la cessione chiede almeno 60 milioni di euro. I tifosi sperano nel vedere il cileno giocare finalmente all’Alianz Arena.