Colpaccio esterno della squadra di Mazziotti che

 oggi riceverà la visita del viceministro Bubbico

mazziottiUn grande derby è andato in scena al “Chiovato” di Bacoli tra la Sibilla e il Quarto che ha visto gli ospiti imporsi per due reti a uno. Primo tempo di marca Quarto che passa in vantaggio al 14’ con Melcarne che di testa finalizza un’ottima azione di Di Fusco sull’out di sinistra. La reazione della Sibilla arriva al 25’ con Napolitano che dalla distanza scarica un bolide respinto sul palo da Ciccarelli e sulla ribattuta Capuano manda clamorosamente a lato. La Sibilla spinge sull’acceleratore ma non riesce a finalizzare le occasioni prodotte e al 17’ del secondo tempo il Quarto raddoppia con Ciocia che dal limite lascia partire un destro che batte Gravagnone. Al 25’ il Quarto ha l’opportunità di chiudere il match con l’ex Pirone lesto a guadagnare un calcio di rigore, ma lo stesso attaccante sbaglia calciandolo male e Ciccarelli mantiene in partita la Sibilla che al 28’ accorcia le distanze con Ioio servito in area da Liccardi. Gli ospiti hanno un’altra grande occasione in contropiede che Pirone però spreca malamente e al 40’ rimangono in 10 uomini per l’espulsione di Di Fusco per doppia ammonizione. La Sibilla assale l’area di rigore del Quarto che però resiste e porta a casa i primi tre punti del campionato e oggi potrà ricevere con grande gioia la visita del viceministro Bubbico.