Milan-Napoli serie AMancano ormai poco più di quarantotto ore a quella che da molti addetti ai lavori è stata definita la sfida dell’anno: Juventus-Napoli; azzurri capolista e bianconeri a rincorrere con due punti in meno in classifica. Il match inizia a prendere forma anche in segutio alla designazione arbitrale: il bolognese Rizzoli, inizialmente selezionato per dirigere l’incontro è stato fermato da un problema al polpaccio e sarà quindi sostituito dal fischietto di Schio Daniele Orsato, il quale diresse già la partita d’andata conclusasi con la vittoria partenopea per 2 reti a 1 con Higuain e Insigne autentici mattatori della serata. Il direttore di gara sarà coadiuvato da Tonolini e Di Liberatore,quarto uomo Padovan, addizionali Rocchi e Irrati.
Tornando invece alla decisione di vietare la trasferta ai tifosi ospiti, è intervenuto in merito il segretario del Napoli Club “Cuore Azzurro” (che è una delle associazioni partenopee più attive al nord) Raimondo Laudiero, affermando: “per fortuna i residenti in Piemonte potranno vedersela(la partita n.d.r.) nei Distinti, sara` un’invasione, penso che un buon 25% delle tribune dello Stadium sara` azzurro.” Infine, doppia festa per gli azzurri che ieri hanno festeggiato i compleanni di un ritrovato José Maria Callejon e del terzino che veste da otto anni la casacca azzurra, Christian Maggio.