lavezziAnche in questo giorno che precede il Ferragosto non si fermano le trattative di mercato. La Juve ha pronti due colpi di mercato. In difesa si cerca un giocatore di livello internazionale e sul taccuino dei bianconeri è finito Luisao del Benfica. L’infortunio di Barzagli ha costretto il club a correre ai ripari e in modo anche veloce. Il trentatreenne brasiliano arriverebbe a Torino a costo zero e gradirebbe la nuova destinazione, colui che castigò proprio la Vecchia Signora nella semifinale di Europa League. Spetta ora alla società decidere il da farsi. In alternativa piacciono Manolas dell’Olympiakos, Zapata del Milan e Savic della Fiorentina. Per l’attacco il neo tecnico Allegri ha chiesto espressamente l’acquisto di Lavezzi. Non è ancora terminata infatti la spesa nel reparto d’attacco. Il nodo da sciogliere è quello dello stipendio, l’argentino guadagna a Parigi 5 milioni di euro e i dirigenti per convincerlo sono pronti ad offrire un contratto di 4 anni. la Juve monitora con attenzione la situazione anche perché il “Pocho” non è la prima scelta dello scacchiere di mister Blanc e ritornerebbe volentieri a giocare in Italia. Un buon segnale per la trattativa arriva direttamente all’ombra della Torre Eiffel: l’argentino infatti non ha trovato l’accordo sul contratto in scadenza nel 2016. Sul fronte europeo la Fiorentina deve guardarsi le spalle da una possibile cessione di Giuseppe Rossi. Per l’attaccante pare ci sia il forte interesse del Liverpool, che pare sia disposto a sborsare 25 milioni di euro. Per ora nessuna risposta ufficiale da parte del club dei Della Valle che, però, difficilmente si priveranno di un giocatore sul quale hanno puntato e sul quale puntano ancora moltissimo. L’input per riportare “Pepito” nel Regno Unito è arrivato direttamente da Brendan Rodgers che lo stima molto. Non sarà per nulla semplice strapparlo ai viola che lo hanno protetto nei giorni dei vari infortuni ritenendolo sempre al centro del progetto Fiorentina. Le alternative per i “Reds” ci sono e sono anche tante.