fredNapoli – In un clima di guerra all’esterno dello stadio per la rivolta in atto del popolo brasiliano ben ammortizzata dall’esercito e di festa all’interno della struttura sportiva, l’Italia cade contro i padroni di casa al termine di un match abbastanza equilibrato deciso da alcuni episodi dubbi. A segno Giaccherini e Chiellini per gli azzurri, Dante, Neymar e Fred per due volte per i verdeoro. Sarà dunque la Spagna l’avversario della Nazionale in semifinale. Un match sicuramente complicato per il team di Prandelli ma è anche l’occasione per prendersi una rivincita dopo la sconfitta in finale degli ultimi Europei sia a livello di nazionale maggiore che di Under 21.