chielliniL’Italia di Antonio Conte dopo una gara molto sofferta riesce a portare a casa altri tre punti, dopo quelli raccolti in Norvegia, nella corsa alla conquista degli Europei 2016. Chiellini è il protagonista assoluto sia perche realizza la doppietta che consente alla Nazionale di raggiungere la vittoria sia perche consegna agli ospiti il momentaneo pareggio con un autogoal. Il successo ottenuto in quel di Palermo non deve creare illusioni; gli azzurri, nonostante dimostrino di iniziare ad assorbire i meccanismi che vengono inculcati dal tecnico pugliese ex Juventus, mettono ancora una volta in evidenza il fatto che il calcio italiano in questo momento è ad un livello ancora lontano rispetto a quanto esprimono altre nazionali. Non è pensabile di soffrire così tanto contro un avversario di caratura tecnica nettamente inferiore e addirittura rischiare di non portare a casa la vittoria. E’ vero che sulla panchina dell’Azerbaigian siede quella vecchia volpe di Berti Vogts ma è pur vero che nell’undici titolare si fa fatica a trovare giocatori che militino nelle prime serie dei principali campionati europei. Inoltre, con tutto il rispetto per Simone Zaza, in Italia ci sono sicuramente calciatori più adeguati per fare da spalla a Ciro Immobile e con maggiori qualità rispetto all’attaccante del Sassuolo. Sicuramente la qualificazione alla fase finale degli Europei è alla portata della nostra Nazionale ma è impensabile che questa squadra, in base a quanto esprime in questo momento, possa salire sul tetto d’Europa, anche se nel calcio, mai dire mai, perche può accadere tutto il contrario di tutto.

 

Il tabellino

Italia (3-5-2): Buffon, Ranocchia, Bonucci, Chiellini; Darmian (82′ Candreva), Pirlo (73′ Aquilani), Marchisio, Florenzi (78′ Giovinco), De Sciglio, Zaza, Immobile. All. Conte.

Azerbaigian (4-2-3-1): Agayev; Guseynov, Sadygov, Amirguliyev (86′ Nazarov), Allahverdyiev; Qirtimov (47′ Ramaldanov), Qarayev; Aliyev, Nazarov, Abdullayev; Dadasov (59′ Huseinov). All. Vogts.

Arbitro: Gocek (Turchia).

Marcatori: 44′ Chiellini (I), 76′ aut. Chiellini (I), 82′ Chiellini (I).