pirone5Partita stregata per il Napoli Calcio Femminile sul campo di Pero contro l’Inter, nella dodicesima giornata della serie A. La squadra allenata da Corrado Sorrentino è uscita sconfitta (3-2) al termine di una partita rocambolesca, che ha visto le azzurre passare in vantaggio due volte, la seconda quando la squadra era già in inferiorità numerica per l’espulsione di Rapuano.

Il primo tempo è iniziato bene per il Napoli, che al 18’ ha trovato il vantaggio con un contropiede di Pirone, che da sola contro tre avversarie si è liberata e ha segnato. Al 22’, però, l’Inter ha subito pareggiato con Baresi, su un rigore concesso per un tocco di mano di Esposito, che stava contrastando sulla destra un’iniziativa della ex, Elisa Lecce. La ripresa è iniziata con l’espulsione, dopo pochi minuti, di Manuela Rapuano per doppia ammonizione, ma nonostante l’inferiorità numerica le azzurre, al 55’ ancora con Pirone, sono riuscite a tornare in vantaggio al termine di un’azione corale della squadra, conclusa in mischia dal centravanti. Al 62’ è arrivato l’ennesimo episodio sfortunato, con una clamorosa deviazione di Esposito che ha ingannato Radu in uscita, regalando il pareggio alle milanesi. Nel finale, poi, la gara è stata decisa da Deda che, entrata al posto di Lecce, ha creato diversi pericoli e al 72’ ha messo a segno la rete decisiva con un pallonetto su Radu.

“Oggi è successo l’imponderabile – ha spiegato a fine partita il tecnico, Corrado Sorrentino -. Gli episodi sono stati tutti contro di noi. Ho poco da rimproverare alle ragazze, ancora una volta abbiamo ricevuto i complimenti degli avversari, che ci hanno accolto nel modo migliore. Purtroppo, però, la situazione di classifica è difficile e dobbiamo correre ai ripari il prima possibile”.

Questa mattina, intanto, il presidente Paola Pisano, insieme a una delegazione della squadra Primavera, è intervenuta al convegno “Donna e Sport – aspetti sociali, scientifici e culturali”, organizzato dall’Associazione Medico Sportiva di Napoli nella sede Coni del capoluogo partenopeo.

Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo sabato 21 dicembre (ore 14.30, ingresso gratuito) allo stadio Collana contro il Tavagnacco, per la tredicesima giornata della serie A.

Il tabellino

Inter: Cartelli, Rizza, Pagano, Carissimi, Vitale, Cortesi, Ambrosetti (60’ Bracelli), Greco, Baresi, Lecce (65’ Deda), Cama. A disp.: Selmi, Brazzarola, Moroni, Vestito, Ferrario. All. Torriani

Napoli Calcio Femminile: Radu, Schioppo, Rapuano, Giuliano (76’ Tagliaferri), Striciante, Filippozzi, Esposito, Kensbock, Cafiero, Diodato (83’ Di Muro, 87’ Ascolese), Pirone. A disp.: Sorbino, Bombara. All. Sorrentino

Arbitro: Clerico (Torino)

Marcatori: 18’ Pirone (N), 22’ Baresi (rig.) (I), 55’ Pirone (N), 62’ Esposito (aut.) (I), 72’ Deda (I)

Ammoniti: Schioppo (N)

Espulsi: Rapuano (N)