coppaitaliaprimavera

 

Napoli – Non è bastata la spinta del San Paolo agli azzurri di Saurini per conquistare la Coppa Italia Primavera, ottenuta dalla Juventus dopo i tempi supplementari. I bianconeri hanno dimostrato di avere maggior qualità tecnica, soprattutto Beltrame e Schiavone hanno dato la sensazione di esser già pronti per giocare in pianta stabile in una prima squadra professionistica. Il Napoli ci ha messo cuore e corsa ma nel calcio servono anche piedi buoni. Dopo il risultato di 1-1 fissato dalle reti di Padovan (J) e Novothny (N) nei tempi regolamentari, decisivo il goal di Mattiello (J) nell’ extra-time.