LIVORNO SALERNITANA 0 A 0

terracciano salernitanaDopo Vicenza arriva il secondo punto esterno per la Salernitana a Livorno. Ancora un risultato ad occhiali, ancora una prova, però, gagliarda della squadra di Torrente che con un insuperabile 5-3-2 ha chiuso ogni varco alla squadra di Bortolo Mutti. Il migliore in campo, alla fine, è stato il portiere Terracciano autore di almeno quattro interventi salvarisultato che hanno permesso ai granata di prendere un altro “brodino” in attesa della gara di sabato prossimo all’Arechi quando contro l’Ascoli di Devis Mangia la vittoria dovrà essere il primo e unico obiettivo per la Salernitana.

PRIMO TEMPO - Mutti ha schierato un livorno con tre punte. Ielenic, Vantaggiato e Comi ad incidere sulla munita difesa ospite che orfana anche di Colombo, squalificato, ha fatto abbassare Bovo sulla linea dei terzini con tre centrali Empereur, Lanzaro e Bernardini che non hanno lasciato spazi. Primo squillo al 27′ con Comi che ha tirato da buona posizione e Terracciano che ha salvato. 34′ ancora Livorno in attacco con Cazzola dopo una bella triangolazione con Vantaggiato. Ha parato ancora Terracciano. Ed è stato il portiere della Salernitana il migliore in campo in questa prima parte della gara con la Salernitana che solo una volta, con Gabionetta, ha cercato di pungere il portiere di casa.

SECONDO TEMPO - Mutti non ha stravolto il suo attacco, Torrente ha messo in campo Eusepi al posto di uno spento Donnarumma. Il copione non è cambiato. Livorno a fare la gara, Salernitana a difendersi con ordine e con un centrocampo davvero compatto che ha avuto in Odjer, il ghanese un o dei migliori. Al 20′ Comi ha sbagliato un gol fatto su suggerimento di Luci ed al 25′ Vantaggiato e Ielinic hanno co nfezionato una buona azione con Terracciano ancora una volta protagonista. Quasi al 40′ Coda, in campo al posto di Gabionetta, ha avuto sui piedi la palla per una clamorosa vittoria ma il suo tiro è stato neutralizzato dal portiere amaranto.
Gara finita tra i fischi dei tifosi di casa con timidi applausi alla Salernitana da parte dei propri beniamini. Punto importante per la Salernitana che sabato contro l’Ascoli puntare al bersaglio grosso per riemergere dalla zona calda della classifica.

 

TABELLINO

LIVORNO: Ricci; Moscati, Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro; Cazzola (dal 27′ s.t. Palazzi), Schiavone, Luci; Jelenic; Vantaggiato, Comi (dal 27′ s.t. Pasquato). Allenatore: Mutti.

SALERNITANA: Terraciano; Bovo, Lanzaro, Bernardini, Empereur, Rossi; Sciaudone, Moro (dal 34′ s.t. Pestrin), Odjer; Gabionetta (dal 40′ s.t. Coda), Donnarumma (dal 1′ s.t. Eusepi). Allenatore: Torrente.

ARBITRO: Aureliano (Bologna).