naplazGli azzurri umiliano la Lazio con un netto 5-0

Dopo la “manita” al Brugge di tre giorni fa il Napoli concede il bis e con lo stesso punteggio supera anche la Lazio conquistando la prima vittoria in campionato. Partita perfetta dei partenopei che dimostrano di aver trovato la giusta quadratura con il 4-3-3 e di essere cresciuti dal punto di vista della condizione atletica. Una sola occasione limpida concessa ai biancocelesti sullo 0-0 poi solo una squadra in campo; un pressing sulla trequarti che consentiva di conquistare palla in continuazione quando la Lazio tentava di uscire e quelle poche volte che gli ospiti riuscivano a superare la metà campo con un lancio lungo, Albiol di testa la faceva da padrone in anticipo sugli avversari. Grande spettacolo offerto dai padroni di casa con una serie di giocate di classe e qualità offerte da Insigne e Higuain, un Jorginho superlativo in mezzo al campo a dettare i tempi di gioco, un Hysaj devastante quando conquista il fondo per il cross, un Allan che oltre al goal segnato appare in crescita così come Albiol e Koulibaly e con Ghoulam che dimostra di dover ancora lavorare dal punto di vista difensivo. Si comincia a vedere il vero Napoli di Sarri con alcuni evidenti marchi di fabbrica tattici come ad esempio la serie interminabile di passaggi corti e le taglienti verticalizzazioni. Come già detto, una sola palla-goal offerta alla Lazio, segno che la fase difensiva comincia ad essere quella che vuole il mister, con un Reina che l’anno scorso al Bayern vedeva le partite dalla panchina o tribuna e al momento con la casacca azzurra le vede dalla porta. Adesso bisogna battere il Carpi nel turno infrasettimanale per dimostrare di aver superato il problema del mal di piccole e per presentarsi al meglio al big-match del prossimo weekend contro la Juventus.
Tabellino e voti
Marcatori: 14′, 59′ Higuain, 35′ Allan, 47′ Insigne, 79′ Gabbiadini
Napoli (4-3-3): Reina 6, Hysaj 6,5, Albiol 6,5, Koulibaly 6,5, Ghoulam 5,5; Allan 7, Jorginho 7,5, Hamsik 6 (60′ David Lopez 6); Callejon 6, Insigne 8 (74′ El Kaddouri s.v.), Higuain 8,5 (65′ Gabbiadini 7). All. Sarri 8
Lazio (4-3-1-2): Marchetti 5; Basta 5, Mauricio 4, Hoedt 4,5, Radu 5; Parolo 5, Onazi 4, Lulic 5 (46′ Felipe Anderson 5); Mauri 5 (46′ Milinkovic 5); Keita 4, Matri 5,5 (74′ Djordjevic s.v.). All. Pioli. 4
Arbitro: Damato di Barletta
Ammoniti: 19′ Lulic (L), 56′ Mauricio (L), 77′ Koulibaly (N)