esposito3Finisce, almeno per ora, l’esperienza del Napoli Calcio Femminile in serie A. Le napoletane sono cadute in Toscana, nell’ultima giornata, sul campo della Scalese (2-1), lasciando le ultime speranze di accedere ai play-out.

La partita è iniziata subito in salita, con il gol di Fenili dopo 10’, che ha portato in vantaggio le padrone di casa. Il Napoli ha provato a reagire senza, però, trovare il gol, ma ha potuto beneficiare dell’espulsione di Ceci al 40’. Nella ripresa, nonostante la superiorità numerica, le azzurre hanno continuato a non trovare la via del gol per mezzora, mancando diverse occasioni sotto porta, finché al 76’ il capitano Esposito, al secondo gol consecutivo, ha riacceso le speranze di salvezza. Nel finale, però, all’87’ Paola Di Marino è stata espulsa per un fallo da ultimo uomo e sull’azione seguente la Scalese ha trovato la rete del 2-1 con Panicucci, che ha chiuso definitivamente la gara.

“Doveva essere la partita della speranza ma non è stato così – spiega il direttore generale, Italo Palmieri -, forse perché le ragazze erano condizionate dai risultati degli altri campi. La squadra ha dato l’anima come sempre, giocando anche meglio delle partite precedenti, ma sbagliando troppo sotto porta. È la dimostrazione che la stagione è stata segnata da tanti aspetti negativi, compresa la sfortuna. Vanno elogiate le ragazze per l’impegno che hanno dimostrato contro tante avversità in una stagione difficile. Con l’ingresso di Sorbino negli ultimi minuti siamo arrivati a venti ragazze napoletane che hanno esordito in serie A e questo spiega bene che genere di campionato abbiamo disputato quest’anno”.

 

Il tabellino

Scalese: Durante, Chiorazzo, Spagna S., Giatras, Spagna L., D’Antoni, Ceci, Lucente, Panicucci, Fenili, Cucchiara. A disp.: Barsoni, Frediani, Fontanelli, Bozzi, Gironi. All. Maningiedda.

Napoli Calcio Femminile: El Dahaibiova (89’ Sorbino), Schioppo, Spigno, Tagliaferri (52’ De Palmas), Di Marino, Cuciniello (65’ Basile), Esposito, Cafiero, Vecchione, Diodato, Pirone. A disp.: Strisciante. All. Paesano

Arbitro: Pelagatti (Livorno)

Marcatori: 10’ Fenili (S), 76’ Esposito (N), 88’ Panicucci (S)

Ammoniti: Cuciniello (N), Cucchiara, Giatras (S)

Espulsi: Ceci (S) al 40’ per doppia ammonizione, Di Marino (N) all’87’ per fallo da ultimo uomo