Layout 1Il Napoli espugna Firenze e lancia ancora una volta un chiaro segnale alla Roma e tutte le altre pretendenti allo scudetto. Anche stavolta va elogiato l’operato di Rafa Benitez che si è confermato  un vero maestro di tattica, sconfessando il suo solito credo tattico fatto di possesso palla e facendo giocare ai suoi una partita di contenimento in fase difensiva e rapide ripartenze, un pò quello che aveva fatto la Roma di Garcia contro gli azzurri qualche giornata fa. Spettacolare il goal del vantaggio partenopeo: assist di esterno collo di Higuain e tiro a volo ad incrociare di Callejon; il pareggio viola arriva su calcio di rigore trasformato da Rossi. Infine il goal di Mertens che decide la partita nonostante venga realizzato nel primo tempo. Nella ripresa una super parata di Reina tiene il punteggio fissato sul 1-2 in favore del Napoli. Stamattina la truppa di Benitez si è allenata a Coverciano; nel pomeriggio riposo per tutti, da domani si torna a lavoro in vista del match col nuovo Catania targato De Canio. Siciliani sempre più decimati visto l’infortunio di Berghessio che dovrà star fermo per circa  due mesi.