sanpaolovuotoNapoli – E’ terminato da poco il vertice tra Aurelio De Laurentis ed il sindaco De Magistris in merito alla questione stadio San Paolo. La sensazione è che il Napoli continuerà a giocare nel suo tempio anche perche sono in corso i lavori per rendere la struttura agibile e sicura. Agibilità che deve arrivare entro il 10 Luglio e salvo clamorosi contrattempi arriverà. Il problema nel breve periodo dunque pare risolto ma c’è bisogno di trovare una soluzione che funzioni nel lungo periodo. Una di queste, forse la migliore, potrebbe essere quella di dare in concessione lo stadio alla SSC Napoli per i prossimi 99 anni, con il club che in quel caso si dovrebbe impegnare a fare grossi investimenti per costruire un San Paolo nuovo o ammodernare quello attuale. E’ un’ ipotesi su cui si sta lavorando ma al momento non c’è ancora intesa tra il primo cittadino del capoluogo campano ed il presidente della società partenopea.