napoli- empoli 1

Sotto di un goal dopo pochi minuti rifilano la manita ai toscani

 

Il Napoli si impone sull’ Empoli per 5-1 rispondendo alla convincente vittoria della Juventus che batte il Chievo Verona 0-4. Partono subito col piede sull’acceleratore gli azzurri che mostrano grande padronanza già dai primi minuti. Di fatti Higuain, servito da Insigne, sfiora il vantaggio. Pochi minuti dopo si ripete l’azione fotocopia, Insigne, in stato di grazia, va via sulla fascia sinistra servendo al centro l’argentino che con un piattone cerca di piazzarla, ma Skorupski compie una parata che vale un goal. Nel momento migliore degli azzurri arriva la rete di Paredes su punizione che spiazza Pepe Reina a causa di una deviazione. I Toscani mostrano grande senso tattico e dimostrano di essere una squadra che merita la posizione di classifica attuale, ma non hanno neanche il tempo per festeggiare che Higuain servito ancora una volta da Insigne sigla la rete che vale il pareggio. Comincia così la goleada dei partenopei che dopo pochi minuti passano in vantaggio grazie ad una grande punizione di Insigne indirizzata all’incrocio dei pali. Si chiude cosi la prima frazione di gara. Nella ripresa il Napoli chiude la partita prima con un autorete di Camporese, poi con una doppietta siglata da Jose Callejon servito perfettamente dal Mertens. L’arbitro Massa decide di mandare tutti negli spogliatoi senza recupero. Si chiude cosi un mese positivo per i partenopei che restano in vetta alla classifica aspettando il match clou contro la Juventus tra due settimane.

.