Il punto sulle compagini campane

 

pallone-lega-proNel week-end appena trascorso si è conclusa la prima giornata di Lega Pro. Nel girone C dove sono inserite le squadre campane, dopo i 90’ escono tutte vincitrici eccetto la Juve Stabia. Andiamo a vedere nel dettaglio i singoli incontri:

PAGANESE

Nel match disputato Sabato sorridono i padroni di casa che battono il Foggia per 2 a 1 con i rossoneri del tecnico De Zerbi che restano a secco di punti nonostante nel tridente ci sia Iemmello autore di 16 reti nella passata stagione. In un primo tempo vibrante meglio la Paganese che a due giri di orologio dalla fine del primo tempo trova il vantaggio con Caccavallo che fulmina Narciso in uscita con un sinistro preciso all’angolino basso. Il secondo tempo è una fotocopia della prima frazione con i biancoblu che trovano il raddoppio con Deli che realizza un rigore in movimento dopo la respinta dell’estremo difensore ospite. Nei minuti di recupero la rete dei rossoneri ad opera di Sarno da fuori area è tanto bella quanto inutile.

JUVE STABIA

Le vespe in trasferta a  Melfi vengono sconfitte per 2 a 0 grazie ad una doppietta di Cason nel secondo tempo che regala i primi 3  meritati punti alla sua squadra. Entrambe le marcature sono state realizzate dal difensore centrale su corner, la prima al 55’ e la seconda all’81’. La partita è stata giocata su ritmi alti con gli ospiti che sono apparsi nel primo tempo poco propositivi puntando invano sul contropiede. Nella ripresa gli stabiesi sono scesi in campo più decisi per cercare di portare a casa l’intera posta in palio ma hanno creato poche occasioni da goal grazie anche alla maiuscola prestazione dell’estremo difensore  Santurro regalando al suo esordio una prestazione eccellente.

ISCHIA

Buona la prima per gli isolani guidati da Bitetto a cui basta un guizzo di Fall per domare la Lupa Castelli Romani squadra neopromossa tra i professionisti. Primi 3 punti per i padroni di casa che sperano di proseguire su questa scia e togliersi numerose soddisfazioni nel corso della stagione. Il goal che decide la partita arriva al 10’ del primo tempo quando Kanoute innesca Armeno che dalla fascia lascia partire un cross dove Fall catapulta la sfera nel sacco con una bella incornata di testa. Il demerito dell’Ischia acquisito il vantaggio, è solo quello di non chiudere il match e trova la reazione ospite con Miraco che va a copire l’incroci dei pali, si chiude così il primo tempo. Nella ripresa la gara scende d’intnsità con i laziali che escono dal guscio cercando in ogni modo di raddrizzare le sorti del match, ma la retroguardia di casa regge l’onda d’urto e può festeggiare senza problemi il primo successo in campionato tra le mura amiche del “Mazzella”.

 

 

CASERTANA

Ali Casertani basta un gol dopo 180 secondi dal calcio d’inizio per battere a domicilio il Catanzaro. Una vittoria che porta la firma del classe ’81 Gianluca De Angelis. Una gara, quella del “Ceravolo”, che di certo non ha regalato grosse emozioni. Il gol a freddo ha spento immediatamente un Catanzaro apparso con poche idee. I padroni di casa devono anche ringraziare il loro portiere Scuffia il quale, con almeno due interventi, ha evitato una sconfitta più pesante. La vittoria in trasferta porta soddisfazione, in casa campana dove mister Romaniello ha elogiato il comportamento dei suoi spiegando che la strada è ancora lunga e la testa è già a Domenica prossima per la gara casalinga contro il Melfi.

TUTTI I RISULTATI DEL GIRONE C

  • Catanzaro-Casertana 0-1.
  • Cosenza-M.Franca 1-0.
  • Ischia-L.C.Romani 1-0.
  • Matera-Akrakas 1-0.
  • Melfi-J.Stabia 2-0.
  • Lecce-F.Andria 1-3.
  • Mercoledì 16/9: Benevento-Messina e Monopoli-Catania.