STADIOVICOEQUENSENapoli – La domanda viene subito spontanea: ma che succede in costiera? Circa un mese fa il Sorrento ha sospeso tutte le attività, oggi è arrivata in redazione la notizia che il titolo del Vico Equense è in vendita. Perche è cosi difficile fare calcio in un posto così incantevole della provincia napoletana? E’ in atto una vera e propria fuga. La speranza è che ci sia ancora qualche imprenditore appassionato che voglia investire nel calcio con entusiasmo e dedizione. Staremo a vedere. Ecco il comunicato del Vico Equense: 

“Il Presidente della società sportiva Vico Equense Calcio 1958 Vincenzo D’Auria, al termine di un lungo percorso di riflessione lungo le ultime settimane, svolto insieme ai dirigenti e allo staff, circa la verifica della consistenza delle migliori condizioni necessarie a svolgere serenamente e a livelli qualitativi soddisfacenti, per la Città e i tifosi, la prossima stagione sportiva nell’ambito della Serie D, ha inteso decidere per la cessione del titolo sportivo attualmente detenuto. È ferma volontà della proprietà garantire alla Città di Vico Equense il prosieguo dell’attività calcistica sul territorio e all’interno della massima categoria dilettantistica a livello nazionale, quest’ultima guadagnata con sacrificio, abnegazione e passione nel corso della stagione sportiva 2012 – 2013. Pertanto il titolo è a disposizione dei cittadini e degli imprenditori vicani che, in forma singola o associata, vorranno assicurare il prosieguo dell’attività societaria. Il termine per la raccolta e l’analisi delle proposte è fissato, irrevocabilmente, per le ore 12 di lunedi 8 Luglio 2013. Gli interessati potranno rivolgersi al Sindaco di Vico Equense, il quale sarà garante dell’operazione in rappresentanza della comunità e alla presenza del quale si procederà alla cessione del titolo in caso le trattative abbiano esito positivo.”