gomisDopo il sucesso ottenuto in casa del Latina nel turno precedente l’Avellino fallisce il secondo exploit di fila in terra laziale fermandosi sullo 0-0 in casa del Frosinone.
A guardare bene l’andamento della partita si può tranquillamente affermare che i biancoverdi possono ben accontentarsi del punto guadagnato in casa dei ciociari; è infatti il portiere biancoverde Gomis a guadagnarsi i gradi di eroe di giornata, respingendo con le sue parate i ripetuti assalti dei padroni di casa.
Nel primo tempo il l’estermo difensore scuola Torino nega la gioia del gol prima a Ciofani e poi, allo scadere della frazione, a Gucher. Ma gli interventi migliori del numero uno italo-senegalese arrivano nella ripresa, precisamente negli ultimi minuti di gara, quando si oppone a Dionisi al 43′, e un minuto dopo, a Pganini lanciati a rete.
L’unica occasione degna di nota per la squadra di Rastelli è quella che Di Comi spreca sparando in alto al minuto tredicesimo del secondo tempo.
Con questo pareggio l’Avellino raggiunge quota otto punti riuscendo così a rimanere agganciato alle zone alte della classifica.