Reina dovrebbe essere il primo rinforzo del Napoli 2015/16. Per lo spagnolo sarebbe un ritorno dopo un solo anno di distacco

Questa sera alle ore 21 il Napoli di Maurizio Sarri scenderà in campo allo stadio San Paolo contro gli spagnoli del Villarreal per andare a caccia della qualificazione agli ottavi di finale della Uefa Europa League. Il match può e deve essere quello della svolta per gli azzurri che sono reduci dalla sconfitta dell’andata per 1 a 0 ed in campionato non vincono da 3 incontri. Con la qualificazione l’ambiente potrebbe ritrovare l’entusiasmo e lo smalto che ha contraddistinto tutta la stagione partenopea sin ora disputata; l’eventuale sorteggio azzurro avverrà nella giornata di domani dall’ormai celeberrima urna di Nyon.

QUI CASTELVOLTURNO

Coach Sarri ha convocato 19 giocatori per l’impegno odierno:
PORTIERI: Reina, Gabriel, Rafael

DIFENSORI:Hysaj, Maggio, Strinic, Albiol, Koulibaly, Chiriches

CENTROCAMPISTI: Allan, David Lopez, Jorginho, Valdifiori, Hamsik

ATTACCANTI: Callejon, Mertens, Insigne, Gabbiadini, Higuain.

Saranno assenti Ghoulam, Chalobah ed El Kaddouri

L’estremo difensore azzurro, Pepe Reina, sulle frequenze dfell’emittente spagnola Onda Cero, è tornato a parlare della gara disputata la scorsa settimana a Villarreal e del calore e l’affetto dimostrato dai suoi connazionali: “Sono stato entusiasta di tornare a giocare a Villarreal, ho apprezzato tanto l’affetto della gente. L’accoglienza che ho ricevuto una settimana fa mi ha emozionato. Il camion? Sospettavo qualcosa, è stato un cugino di mia moglie e mi aspettava tutta la sua famiglia: è stato fantastico. Ci avviciniamo con grande rispetto alla gara di Europa League. Non sarà semplice ribaltare il risultato dell’andata, ma ci proveremo. Il Villarreal gioca molto bene in fase difensiva, sarà una partita molto complicata. Come club, il Villarreal è un esempio maiuscolo da seguire, per tutto il calcio europeo”.

Il direttore di gara dell’incontro sarà il tedesco Aytekin, coadiuvato dai connazionali Kleve, Lupp (assistenti) Welze e Brand (giudici di porta) e dal quarto uomo Foltyn.