mertensIl Napoli si lascia alle spalle la sconfitta interna di campionato contro il Chievo e ritrova il successo in Europa League grazie al rigore trasformato da Higuain nel primo tempo e alla doppietta di Mertens nella ripresa. Contro i veneti si era vista un’ottima squadra nel primo tempo ed un qualcosa di quasi inguardabile nella ripresa, viceversa ieri sera il primo tempo degli azzurri non è stato entusiasmante mentre la seconda frazione è stata giocata su ottimi livelli con diverse occasioni da rete costruite e ben poco lasciato agli avversari. Sul finire di partita c’è stato anche l’esordio di David Lopez. Rafa Benitez, pur facendo ruotare quattro giocatori rispetto a Domenica scorsa, non ha rinunciato ai pezzi da 90 schierando dal primo minuto sia Higuain che Callejon  ed Albiol. Nel prepartita, Riccardo Bigon, intervistato da Mediaset ha anche svelato il perche della mancata convocazione di De Guzman; in pratica in Europa League si possono schierare solo 18 calciatori tra titolari e panchina, pertanto essendo il centrocampista olandese in ritardo di condizione si è scelto di puntare su  giocatori più freschi dal punto di vista atletico. Con questo successo i partenopei mettono i primi tre punti in cassa per un girone che a questo punto diventa sempre di più abbordabile; allo stesso tempo questa vittoria fa morale e sarà molto utile per ripartire anche in campionato, iniziando già da Domenica prossima quando alle 18,00 si scenderà in campo ad Udine per conquistare i tre punti.