Piero+Braglia+FC+Pro+Vercelli+v+SS+Juve+Stabia+-OJcH2k-A3flNapoli – Grazie alla collaborazione dell’ ufficio stampa  nella persona di Umberto Naclerio che ringraziamo, siamo riusciti a conoscere,  in esclusiva per “ilcalciocheconta.com”,  le sensazioni di mister Braglia dopo i primissimi giorni di ritiro della Juve Stabia. L’allenatore delle vespe è apparso molto razionale come sempre ma anche molto abbottonato in merito all’argomento calciomercato.  Ecco le sue dichiarazioni:
Mister quali sono gli obiettivi stagionali della sua Juve Stabia? Salvezza o altro?
Assolutamente salvezza, abbiamo già dimostrato lo scorso campionato che non dobbiamo farci distrarre dalle luci della ribalta, questa squadra deve essere solamente concentrata a confermare la categoria.”
 
E’ soddisfatto dei nuovi arrivati fino a questo punto?
“Sono passati appena due giorni, è difficile giudicare in così poco tempo, ma posso dire che sono ragazzi che hanno voglia di impegnarsi e lavorare tanto.” 
 
Cosa manca per avere una rosa omogenea e completa? 
“Queste sono valutazioni che faremo con la società, preferisco quindi non parlarne.”
 
 Un commento sui due giovani calciatori provenienti dal Chievo Verona Alì Sowe e N’Diaye Djiby?
“Come gli altri sono desiderosi di far bene e di mettersi in mostra.” 
 
Quali sono le squadre di B a suo parere candidate alla promozione in serie A?
“Sicuramente le squadre retrocesse come Palermo, Pescara e Siena, in più squadre come Varese e Spezia stanno mettendo su rose molto competitive, che possono competere alla promozione.”