JuanQuinteroNapoli – E’ davvero incredibile e sempre più sorprendente ciò che il calcio può riservare; la storia di Juan Quintero, 20 anni, trequartista, seconda punta che si adatta bene anche come esterno offensivo, è un chiaro esempio. L’ormai ex giocatore del Pescara era giunto in Abruzzo con l’obiettivo di non far rimpiangere Lorenzo Insigne, tornato a Napoli per fine prestito e nonostante una stagione non esaltante della squadra in cui militava, conclusasi con il triste epilogo della retrocessione in serie B, è riuscito a mettersi in evidenza con delle giocate di buon livello e con dei calci di punizione telecomandati. Si è messo in luce tanto da suscitare l’interesse del Porto che lo ha acquistato oggi ed ha inserito nel suo contratto una clausola rescissoria di 40 milioni di Euro. Dall’ipotesi di giocare in serie B, si ritroverà nella prossima stagione a disputare la Champions League.