screenshot_20200614-095552Il Napoli accede alla finale di Coppa Italia, grazie al pareggio del San Paolo per 1-1 con l’Inter e per effetto della vittoria dell’andata per 0-1 a San Siro. Tra tre giorni ovvero mercoledì 17 sarà già finale in quel di Roma allo stadio Olimpico dove gli azzurri ritroveranno Maurizio Sarri, ex tecnico Partenopeo , attualmente allenatore della Juventus. L’Inter in apertura di gara trova subito il goal con eriksen con la complicità di ospina non impeccabile nell’occasione , rimettendo in equilibrio il discorso qualificazione; sfiora poi il raddoppio ma trova sulla sua strada un super ospina protagonista anche del pareggio del Napoli con un perfetto rilancio a imbeccare la corsa di Insigne a sua volta bravo a servire Mertens che insacca per l’1-1 che chiude la prima frazione di Gioco. Nella ripresa i partenopei soffrono, la squadra di Conte va più volte vicina al goal ma trova ancora una volta sulla sua strada un super Ospina. Al triplice fischio il team guidato da mister Gattuso può festeggiare la conquista della finale. La serata è speciale per Dries Mertens che con 122 reti diventa il miglior marcatore di sempre in maglia azzurra. Mister Gattuso nel post partita, intervenuto ai microfoni Rai dedica la vittoria alla sorella scomparsa pochi giorni fa e ribadisce ancora una volta di voler restare a lungo sulla panchina del Napoli.