In Coppa Italia Benitez dovrebbe lanciare dal primo minuto l’ex sampdoriano

Gabbiadini sarà in campo dal primo minuto domani contro l'Udinese

Gabbiadini sarà in campo dal primo minuto domani contro l’Udinese

Arrivato il 5 gennaio, all’apertura del mercato di riparazione invernale, Manolo Gabbiadini finora non ha avuto tanti minuti a disposizione per mettersi in mostra in campionato. Ecco perché, con la partita di Coppa Italia contro l’Udinese che si avvicina (giovedì 22 gennaio, ore 20.45), Rafa Benitez sta pensando di schierarlo in campo dal primo minuto per guidare la batteria dei trequartisti alle spalle della punta, che dovrebbe essere Zapata.

Il talento bergamasco finora, con la maglia blucerchiata ha messo a segno 7 gol in Serie A e già due reti nella Tim Cup. L’ultima sua firma con la squadra di Mihajlovic risale proprio al match giocato dalla Sampdoria contro l’Udinese lo scorso 21 dicembre. Ecco perché i tifosi del Napoli si aspettano che al San Paolo, a decidere la partita e portare il Napoli ai quarti di finale della competizione nazionale, sia proprio Gabbiadini. Dovesse trovare la via della rete, Gabbiadini eguaglierebbe il suo record di gol stagionali (10), ma solo a metà stagione.

Insieme a lui, sulla trequarti Benitez dovrebbe schierare Mertens e Hamsik, che non erano partiti titolari domenica nel lunch match con la Lazio. In mediana sarebbe stata l’occasione giusta per rivedere Inler, ma lo svizzero è squalificato. Probabile dunque un centrocampo formato da David Lopez e Jorginho. Ma attenzione a Gargano, che, essendo invece squalificato per la prossima partita di campionato con il Genoa, potrebbe essere utilizzato proprio per far riposare lo spagnolo. In difesa rivoluzione: fuori Strinic, Albiol (anche lui squalificato) e Maggio, dovrebbero giocare Mesto, Enrique e Britos, che ormai il tecnico iberico vede solo come terzino sinistro.