28 anni uno, 33 anni l’altro. Hanno festeggiato nello stesso giorno il loro compleanno José Maria Callejon e Christian Maggio. Intervistati da Radio Kiss Kiss, la radio ufficiale del Calcio Napoli, i due calciatori si sono lasciati andare a dichiarazioni importanti.

Callejon e Maggio festeggiano il compleanno sperando in un Napoli al secondo posto

Callejon e Maggio festeggiano il compleanno sperando in un Napoli al secondo posto

Abbiamo già festeggiato negli spogliatoi il compleanno mio e di Christian Maggio” ha annunciato lo spagnolo, che poi si è soffermato sul momento del Napoli “Stiamo bene, stiamo vincendo spesso e dobbiamo continuare così. Crediamo al secondo posto, siamo sempre più vicini, ma ancora manca tanto tempo. La Roma dovrà fare altre partite importanti come noi“. Poi occhio alla prossima sfida, quella col Palermo “Dovremo aspettarci un Napoli come visto contro l’Udinese, un Napoli che fa gioco e che fa molti gol“.

E’ un bel momento per noi, quando vengono risultati positivi l’ambiente è sempre sereno. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere grandi traguardi. Veniamo da una serie di vittorie, siamo galvanizzati. Abbiamo sempre dimostrato di aver voglia di far bene. In questo momento stiamo bene fisicamente e bisogna continuare su questa strada” gli fa eco Maggio “Lavorando si potranno raggiungere buoni obiettivi. Fascia destra? E’ tutto più facile quando davanti a te c’è Callejon. Mi trovo benissimo con lui. Sono due anni che giochiamo assieme ed abbiamo raggiunto un buon feeling. Gabbiadini? Lo conoscevo già dalla Nazionale, si è ambientato bene, ha trovato subito casa e anche quello è importante. In campo ha trovato la serenità e sta facendo le cose che gli chiede Benitez“. Poi inevitabile battuta sul suo rinnovo del contratto, in scadenza a giugno 2015 “Vediamo, stiamo valutando tante cose. Non voglio pensare a niente se non a dare il massimo per questa maglia. Sono sette anni che sono qui e qualcosa vorrà dire. Vediamo più avanti cosa succederà“.