Avanti di 2 gol al 45’, nel secondo tempo subisce il ritorno della Turris

Boccone veramente amaro da digerire per i ragazzi di D’Aniello che sfiorano l’impresa sul campo della Turris. I padroni di casa partono forte e ci vuole un grande Gravagnone per respingere gli attacchi offensivi della Turris. Ma al 31’ c’è l’inaspettato vantaggio della Sibilla con un bellissimo pallonetto di Guarracino che beffa D’Amico. La Turris sembra tramortita e al 43’ subisce il raddoppio ospite sempre con Guarracino, che batte il portiere con un destro potente.

Nel secondo tempo però la Turris si risveglia e al 48’, da un fallo laterale, nasce il gol di Grezio che di sinistro insacca alle spalle di Gravagnone. La squadra di casa continua ad attaccare e al 66’ l’arbitro concede un rigore per trattenuta in area, realizza Majella che porta il risultato sul 2-2. Passano solo 5 minuti e la rimonta si concretizza con Schettino che, lasciato incredibilmente solo in area, insacca di testa. La Sibilla non riesce a reagire e la partita finisce con la vittoria dei padroni di casa che balzano al comando della classifica.

TURRIS – SIBILLA SOCCER 3-2
TURRIS: D’Amico, Liguori, Gazzaneo (1’ st Somma), La Montagna, Imparato, De Carlo, Cigliano (39’ st Gallo), Manzo, Grezio, Iuliano (5’ st Schettino), Majella. A disp. Apuzzo, Ferrara, Ferraro, Cavezza. All. Santosuosso.
SIBILLA: Gravagnone, Simioli, Scherillo (29’ st Bonavoglia), Ursomanno, Cuomo, Gelli, Lepre, Conte, Ioio, Cicatiello, Guarracino (9’ st Mormone). A disp. Romano, Flora, Trincone, Capasso, Sinigaglia. All. D’Aniello.
ARBITRO: De Martino di Napoli
RETI: 31’ pt Guarracino, 43’ pt Guarracino, 3’ st Grezio, 21’ st Majella (rig.), 25’ st Schettino