Decide Higuain

 

higuainLa difficoltà ad affrontare il Napoli ammessa a fine gara da Maran, è questo il segnale più significativo della forza della squadra di Sarri che da parte sua continua a parlare di periodo positivo e niente più. I partenopei battono anche il Chievo a Verona e si portano al secondo posto in classifica insieme a Fiorentina, Inter e Lazio alle spalle della Roma. Decide ancora una volta un super goal di Gonzalo Higuain ben innescato da Ghoulam ma in generale è la gestione di tutta la partita da parte degli azzurri che fa ben sperare per il futuro. Ennesimo capolavoro tattico del Napoli che come già visto nelle recenti partite non consente agli avversari di giocare come vorrebbero, andandoli ad aggredire sulla propria trequarti e inducendoli all’errore oppure riconquistando palla rapidamente per poi scatenare i tre attaccanti che non essendo lontani dalla porta avversaria possono effettuare le proprie giocate con la massima lucidità. Evidente anche la crescita di giocatori come Ghoulam che al di la di uno svarione iniziale mostra di essere migliorato anche sul piano difensivo, crescita che accomuna anche altri calciatori. Ma tutti gli undici interpreti maggiormente scelti da Sarri per mettere in pratica il suo disegno tattico, stanno dando risposte importanti. Risposte che si attendono tra tre giorni nella gara contro il Palermo valevole per il turno infrasettimanale di campionato.

 

Il tabellino

CHIEVO (4-3-3): Bizzarri, Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi; Pinzi (dal 18′ s.t. Birsa), Rigoni, Castro; Pepe (dal 26′ s.t. Pellissier), Meggiorini, Paloschi (dal 36′ s.t. Inglese). (Bressan, Seculin, Dainelli, Sardo, Frey, Radovanovic, Christiansen, Mpoku). All.: Maran.
NAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (dal 31′ s.t. David Lopez); Insigne (dal 24′ s.t. Mertens), Higuain (dal 37′ s.t. Gabbiadini), Callejon. (Rafael, Gabriel, Strinic, Henrique, Valdifiori, Maggio, Chiriches, El Kaddouri, Chalobah). All.: Sarri.
ARBITRO: Massa di Imperia.
MARCATORE: Higuain al 14′ s.t.
NOTE: Espulso al 38′ s.t. Maran per proteste. Ammoniti: Koulibaly, Meggiorini e Mertens. Recupero: 0′ e 4′